Dona Adesso

Papa a Santa Marta ©Servizio Fotografico L'Osservatore Romano

“Si toglie la libertà, si decostruisce la storia”

Messa mattutina di Papa Francesco a Casa Santa Marta il 23 novembre 2017

Nell’omelia della messa mattutina a Casa Santa Marta Papa Francesco ha ripreso l’argomento delle colonizzazioni culturali e ideologiche ricordando le dittature del secolo scorso in Europa. Con un regime la società subisce gravissime conseguenze: Si toglie la libertà, si decostruisce la storia, la memoria del popolo e si impone un sistema educativo ai giovani.“ Le differenze e la storia vengono cancellate e persecuzioni e minacce hanno inizio.

Il Papa ha dunque sottolineato l’importanza della memoria della salvezza, del popolo di Dio: „ La memoria è quella che ci aiuta a vincere ogni sistema educativo perverso. Un particolare ruolo egli attribuisce alle donne. “ La „tenerezza femminile“ e „la forza delle donne“ sono fondamentali per trasmettere la fede, spiega il Papa riferendosi alla storia della madre dei Maccabei. Il popolo di Dio è andato avanti per la forza di tante donne brave, che hanno saputo dare ai figli la fede, e solo loro – le mamme – sanno trasmettere la fede in dialetto. Che il Signore ci dia sempre la grazia, nella Chiesa, di avere memoria, di non dimenticare il dialetto dei padri e di avere donne coraggiose.“

About Staff Reporter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam vitae libero quis nunc porta viverra. Suspendisse ultricies, metus vel condimentum viverra, augue nisi aliquam mi, cursus posuere velit lacus eu metus. Phasellus elementum eros viverra dignissim interdum. Praesent sed consectetur nulla. Suspendisse eget bibendum purus. Sed ut dui a tortor ullamcorper condimentum at nec nibh. Pellentesque suscipit vulputate faucibus.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione