Dona Adesso
Comunità di Sant'Egidio

Comunità di Sant'Egidio

Settimana Ecumenica: Sant’Egidio riceve il primate degli Armeni di Siria

L’arcivescovo Shahan Sarkissian porterà la testimonianza della sofferenza di Aleppo sotto i bombardamenti

Domani, in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, la Comunità di Sant’Egidio riceverà la visita dell’arcivescovo Shahan Sarkissian, vescovo di Aleppo e Primate degli Armeni in Siria.

In Italia per alcuni incontri promossi da Sant’Egidio a Napoli e Novara, l’arcivescovo Sarkissian porterà la testimonianza della sofferenza di Aleppo, un tempo la più popolosa e ricca città della Siria, sottoposta oramai da cinque anni a bombardamenti e a un duro assedio.

Alla visita parteciperà anche una delegazione di studenti dell’Istituto ecumenico di Bossey. Fondato nel 1946 dal Consiglio Ecumenico delle Chiese come centro internazionale di incontro, dialogo e formazione, l’Istituto ospita studenti e ricercatori provenienti da tutto il mondo e appartenenti a diverse confessioni cristiane.

La delegazione, comprendente studenti di diciotto paesi di tutti i continenti, visiterà la basilica di San Bartolomeo all’Isola, memoriale ecumenico dei martiri del XX e XXI secolo, e alle 20.30 parteciperà alla preghiera della Comunità a Santa Maria in Trastevere.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione