Dona Adesso

Scomparso il card. Egan, cordoglio del Papa

Il porporato, arcivescovo emerito di New York, si è spento per un arresto cardiaco all’età di 82 anni

Papa Francesco ha espresso il proprio cordoglio per la morte del card. Edward Michael Egan, arcivescovo emerito di New York, colpito da un arresto cardiaco giovedì pomeriggio all’età di 82 anni.

Nel telegramma inviato al card. Timothy M. Dolan, attuale arcivescovo di New York, il Santo Padre esprime “sentite condoglianze” all’arcivescovo e ai fedeli dell’Arcidiocesi.

“Mi unisco a voi nell’affidare la nobile anima del defunto Cardinale a Dio, Padre di misericordia, con gratitudine per gli anni di ministero episcopale tra il gregge di Cristo a Bridgeport e a New York, per il suo eminente servizio alla Sede Apostolica e per il suo esperto contributo alla revisione del diritto della Chiesa negli anni successivi al concilio Vaticano II”, si legge ancora nel telegramma.

Papa Francesco ha infine impartito la sua Benedizione Apostolica “come pegno di consolazione e di pace nel Signore” a tutti coloro che parteciperanno al funerale del porporato, che si terrà nella cattedrale di Saint Patrick.

Nato il 2 aprile 1932 a Oak Park, nell’arcidiocesi di Chicago, il card. Egan ha ricoperto, prima di trasferirsi a Roma, incarichi nella diocesi di Chicago. Giunto in Vaticano nel 1972, è stato giudice del Tribunale della Rota Romana fino al 1985. In quell’anno ha ricevuto anche la consacrazione episcopale e si è insediato nell’Arcidiocesi di New York come vescovo ausiliare e vicario per l’educazione.

Nel 1988 è nominato da Giovanni Paolo II vescovo della Diocesi di Bridgeport (Connecticut). Qui promuove attivi apostolati ispanici e haitiani, riorganizza le strutture sanitarie diocesane e crea una casa di riposo per sacerdoti. L’11 maggio 2000 viene nominato arcivescovo di New York. Nel 2009 diventa emerito. Giovanni Paolo II lo crea cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 2001.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione