Dona Adesso
Pasillo de la memoria - Dictadura argentina

Wikimedia Commons

Santa Sede: il Papa aprirà archivi vaticani riguardanti la dittatura argentina

Lo conferma padre Federico Lombardi: “Lavoro in corso, forse completo nei prossimi mesi”

Il Papa vuole aprire gli archivi vaticani relativi alla dittatura in Argentina. La notizia, già diffusa tempo addietro, è stata confermata oggi dal direttore della Sala Stampa vaticana padre Federico Lombardi, in risposta alle domande di alcuni giornalisti.
“Papa Francesco ha manifestato l’intenzione di aprire alla consultazione gli archivi vaticani relativi al tempo della dittatura in Argentina (1976-1983)”, si legge in una nota del portavoce vaticano. “Ciò suppone naturalmente la catalogazione del materiale”. Tra questi, anche i rapporti del cardinale Pio Laghi, allora nunzio apostolico in Argentina.
“Il lavoro – ha spiegato il gesuita – procede regolarmente e si prevede che possa essere completato nel corso dei prossimi mesi, dopodiché si potranno studiare i tempi e le condizioni per la consultazione, d’intesa con la Conferenza Episcopale Argentina”. “Fin d’ora – ha soggiunto – si cerca tuttavia di rispondere a domande specifiche per questioni particolari di carattere giudiziario (rogatorie) o umanitario”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione