Dona Adesso

Ritorna la lotteria vaticana con i doni del Papa

Dopo il successo della edizione di Natale, il Governatorato rilancia l’iniziativa per finanziare le opere di carità del Pontefice. Il 14 maggio un concerto di beneficenza in Aula Paolo VI

Dopo quella di Natale, il Governatorato della Città del Vaticano rilancia una nuova lotteria a premi per finanziare le opere di carità del Papa, che si concluderà il prossimo 29 giugno, Solennità dei Santi Pietro e Paolo. 

Come riferito dalla Radio Vaticana, sono oltre 40 i premi in palio. Acquistando un biglietto del costo di 10 euro nei punti vendita all’interno del Vaticano, in quelli dei Musei Vaticani e dell’Ufficio filatelico e numismatico si potrà partecipare all’estrazione del 30 giugno a cura di una apposita commissione che ne garantirà la correttezza. I premi potranno poi essere ritirati entro 30 giorni e come accaduto per la Lotteria di Natale il ricavato sarà consegnato al Papa. 

“E’ una lotteria che è nata un po’ sulla scia di quella che già è stata fatta per il tempo di Natale, che ha avuto anche un bel successo”, spiega all’emittente mons. Diego Ravelli, capo ufficio dell’Elemosineria Apostolica. Lo stesso Pontefice aveva espresso sincera gratitudine per l’ampia partecipazione e la generosità di tanta gente.

Quindi, si è voluto ripetere ancora una volta l’iniziativa con i premi scelti dal Santo Padre in persona per questa seconda edizione. “Sono doni che vengono fatti al Papa – riferisce Ravalli – si tratta di piccoli doni ma ci sono anche doni importanti: ad esempio il primo premio è un auto Kia Soul che è stata donata in Corea durante il viaggio apostolico dello scorso agosto. E’ bello vedere come il Santo Padre voglia condividere i piccoli doni che riceve. Questo fa parte dell’amore cristiano. Quando uno riceve qualcosa di bello, quando ha una cosa bella che nasce dall’amore vuole ridonare e condividere con gli altri quello che si è ricevuto”.

Sulla stessa scia, l’Elemosineria Apostolica, per sostenere le Opere di Carità del Pontefice, ha organizzato un Concerto per il prossimo 14 maggio, Solennità dell’Ascensione del Signore. L’evento si terrà alle 18, in Aula Paolo VI, ed è patrocinato anche dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione e dalla Fondazione San Matteo in memoria del Card. Van Thuân. Il programma verrà presentato giovedì 30 aprile in Sala Stampa vaticana. 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione