Dona Adesso

Cardinali - Concistoro - Foto @ Servizio Fotografico - L'Osservatore Romano

Rescritto del Santo Padre Francesco

Necessità di allargare l’attuale composizione dell’Ordine dei Vescovi

RESCRIPTUM EX AUDIENTIA SS.MI

Rescritto del Santo Padre Francesco con cui ha deciso di cooptare nell’Ordine dei Vescovi, equiparandoli in tutto ai Cardinali insigniti del titolo di una Chiesa suburbicaria, i Cardinali Parolin, Sandri, Ouellet e Filoni

I Romani Pontefici hanno sempre guardato con occhi di fraterna predilezione al Collegio dei Padri Cardinali. Essi, infatti, offrono un peculiare sostegno alla missione del Successore di Pietro, portando il prezioso contributo della loro esperienza e del servizio alle Chiese particolari sparse in tutto il mondo e arricchendo in modo efficace il legame di comunione con la Chiesa di Roma.

In questi ultimi decenni si è registrato un significativo ampliamento del Collegio dei Cardinali. Al suo interno, tuttavia, mentre i Membri appartenenti agli Ordini dei Presbiteri e dei Diaconi sono considerevolmente aumentati, il numero di quelli che fanno parte dell’Ordine dei Vescovi è rimasto costante e invariato nel tempo. Pertanto, vedendo la necessità di allargare l’attuale composizione dell’Ordine dei Vescovi, il Sommo Pontefice Francesco, nell’Udienza concessa al sottoscritto Sostituto per gli Affari Generali il 12 giugno 2018, ha deciso di cooptare nell’Ordine dei Vescovi, equiparandoli in tutto ai Cardinali insigniti del titolo di una Chiesa suburbicaria, in deroga ai canoni 350 §§ 1-2 e 352 §§ 2-3 CIC, i seguenti Porporati:

Sua Eminenza il Card. Pietro Parolin, del Titolo dei Ss. Simone e Giuda Taddeo a Torre Angela, Segretario di Stato;

Sua Eminenza il Card. Leonardo Sandri, del Titolo dei Ss. Biagio e Carlo ai Catinari, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali;

Sua Eminenza il Card. Marc Ouellet, del Titolo di S. Maria in Traspontina, Prefetto della Congregazione per i Vescovi;

Sua Eminenza il Card. Fernando Filoni, Diacono di Nostra Signora di Coromoto in S. Giovanni di Dio, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli.

Il presente Rescritto sarà promulgato tramite pubblicazione su «L’Osservatore Romano», entrando in vigore il 28 giugno 2018, e quindi pubblicato sugli Acta Apostolicae Sedis.

Dal Vaticano, 26 giugno 2018.
+ Angelo Becciu Sostituto

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione