Dona Adesso

Presentato l’inno dell’Incontro mondiale della famiglia 2015

Mons. Chaput, arcivescovo di Philadelphia, laddove si terrà l’Incontro, ha salutato con entusiasmo la scelta di “Suona la campana della santa libertà”

“Suona la campana della santa libertà”. È questo il titolo che avrà l’inno dell’VIII Incontro mondiale della famiglia del 2015 (Philadelphia, 22-27 settembre), ispirato al tema “La famiglia è la nostra missione: la famiglia pienamente viva”.

La presentazione dell’inno è avvenuta a fine novembre, durante una Messa nella Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo di Philadelphia, celebrata dall’arcivescovo Charles J. Chaput. Lo rende noto oggi il Pontificio Consiglio per la vita.

La commissione organizzata dall’Arcidiocesi di Philadelphia ha selezionato il brano eseguito da Norman Gouin e scritto da padre Andrew Ciferni. “Questo inno – ha detto mons. Chaput – ci ispira ulteriormente nel vivere a fondo l’attuale periodo di preparazione all’Incontro mondiale. L’evento del 2015 ha infatti il potere di trasformare la vita di tutte le famiglie, sia cattoliche che non cattoliche, in modo positivo e carismatico, e sono sicuro che con il nostro inno si affermerà ancora di più questo spirito trasfigurante”.

Secondo mons. Chaput, “attraverso le sue potenti parole e grazie all’eccezionale melodia, ‘Suona la campana della santa libertà’ incoraggerà quanti l’accolgono nell’approfondire il loro rapporto quotidiano con Dio e con le loro famiglie in modo significativo”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione