Dona Adesso

© Servizio fotografico - L'Osservatore Romano

Presentate Lettere Credenziali dell’ambasciatore di Corea

Si tratta di Jonghyu Jeong, con una lunga carriera accademica alle spalle

Questa mattina, Papa Francesco ha ricevuto in udienza Jonghyu Jeong, ambasciatore di Corea presso la Santa Sede, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali. Nato il 26 novembre 1950, il nuovo diplomatico è sposato ed ha tre figli. È laureato in Diritto presso la Chonnam National University, Gwangju, Corea (1976) e ha poi conseguito un Dottorato di ricerca in Diritto presso la Kyoto University, Giappone (1987). Ha ricoperto, tra gli altri, i seguenti incarichi: professore presso la Facoltà di Giurisprudenza, Chonnam National University, Corea (1981); humboldt visiting professor presso l’Università di Monaco, Germania (1990); borsista presso l’Università di Monaco, Germania (1990); visiting professor presso la Kyushu University, Giappone (1995); visiting professor presso la Hitotsubashi University, Giappone (1996); fulbright senior Researcher presso la Harvard Law School, Stati Uniti (1997); borsista presso l’Harvard Law School (USA) (1996); decano della Facoltà di Giurisprudenza e Scuola di specializzazione della Pubblica Amministrazione presso la Chonnam National University, Corea (2003); membro del Comitato di Bioetica presso la Conferenza dei Vescovi Cattolici di Corea (2005); presidente della Korean Association for Legal History (2006); presidente della Korean Civil Law Association (2008); professore presso la Law School, Chonnam National University, Corea (2009); inviato speciale del presidente della Repubblica di Corea presso la Santa Sede (2010); visiting Professor presso la Keio University, Giappone (2011); cattedra presso l’Kkottongnae University, Cheongju, Corea (2016). Conosce il coreano, l’esperanto, il giapponese, l’inglese e il tedesco.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione