Dona Adesso

Joachim von Braun / Wikimedia Commons - UNU-WIDER, CC BY 2.0

Pontificia Accademia delle Scienze: Joachim von Braun nominato presidente

L’accademico tedesco è direttore del Centro di Ricerca per lo Sviluppo dell’Università di Bonn

Papa Francesco ha nominato l’accademico tedesco Joachim von Braun, classe 1950, presidente della Pontificia Accademia delle Scienze (PAS). Von Braun è esperto in sicurezza alimentare ed è ordinario di Economia e Innovazione Tecnologica, nonché direttore del Centro di Ricerca per lo Sviluppo (“Zentrum für Entwicklungsforschung”, ZEF) dell’Università di Bonn, in Germania. Lo ha reso noto oggi, mercoledì 21 giugno 2017, la Sala Stampa vaticana.

Von Braun, nato il 10 luglio 1950 a Brakel, nel “Land” della Renania Settentrionale-Vestfalia, ha studiato Scienze Agrarie presso l’Università di Bonn, per conseguire un dottorato di ricerca e successivamente il titolo di professore ordinario in Economia Agraria presso l’Università di Göttingen.

Von Braun, che è sposato e ha tre figlie, ha insegnato presso le Università di Kiel e di Bonn. Nelle sue pubblicazioni ha sviluppato vari temi, tra i quali lo sviluppo economico internazionale, l’economia delle risorse naturali, la povertà, la politica agricola, le politiche di innovazione scientifica e tecnologica e il commercio internazionale, così rivela la scheda biografica diffusa dalla Santa Sede.

Il nuovo presidente viene considerato tra i principali esperti mondiali dei problemi della fame e della malnutrizione. E’ stato dal 2002 al 2009 direttore generale dell’IFPRI (“International Food Policy Research Institute”) a Washington DC (USA). Ha svolto numerose ricerche e consulenze di politica economica per vari paesi africani e asiatici.

Dal 2009 von Braun è direttore del ZEF, nonché professore di Economia e Innovazione Tecnologica presso l’Università di Bonn. E’ anche presidente del Consiglio della Bio‑Economy del Governo tedesco e di diversi Consigli consultivi internazionali ed europei.

E’ stato tra gli altri relatore al Forum Economico Mondiale (“World Economic Forum”) di Davos, in Svizzera, e ha preso parte a vari convegni internazionali promossi dall’ONU e conferenze scientifiche di rilevanza internazionale.

E’ stato presidente dell’Associazione Internazionale degli Economisti Agrari (IAAE). E’ membro eletto dell’Accademia Nazionale Tedesca della Scienza e dell’Ingegneria, dell’Accademia delle Arti e delle Scienze della Regione della Renania Settentrionale-Vestfalia e dell’Associazione Americana per lo Sviluppo delle Scienze. E’ stato nominato accademico pontificio da Benedetto XVI nel 2012.

Joachim von Braun ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il dottorato di Ricerca “honoris causa” presso l’Università di Hohenheim, inoltre il Premio Bertebos dell’Accademia Svedese delle Scienze Agrarie (2009) e il Premio Justus von Liebig nel 2011 per le sue ricerche sulla sicurezza alimentare su scala mondiale.

Von Braun succede al biologo svizzero e Premio Nobel per la Medicina 1978, Werner Arber. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione