Dona Adesso

Pompei attende “l’Ora del Mondo”

Giovedì 8 maggio, migliaia di fedeli nella città mariana per la recita della Supplica. A presiedere il rito, il cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin

Tutto il popolo di Maria attende trepidante la Supplica. L’appuntamento col grande evento è per giovedì 8 maggio, giorno in cui, fin dalle prime luci dell’alba, le migliaia di fedeli che vi parteciperanno si ritroveranno dinanzi al Santuario mariano per la recita della preghiera composta dal Beato Bartolo Longo nel 1883.

Già dai giorni precedenti, i fedeli potranno, inoltre, partecipare alle celebrazioni che si terranno in preparazione alla Supplica. Martedì 6 maggio, 75° anniversario della Dedicazione della Basilica, ci sarà, alle 18, la discesa del Quadro, con la recita del Santo Rosario, seguita, alle 19, dalla celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Pompei, mons. Tommaso Caputo.Alle 20 di mercoledì 7, invece, inizierà la veglia di preghiera che accompagnerà i pellegrini fino a mezzanotte, quando il Pastore della diocesi mariana, presiederà la solenne Concelebrazione Eucaristica.

Giovedì 8, la santa Messa che inizierà alle 10.30 e la Supplica, alle 12, saranno presiedute dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano. A concelebrare il rito solenne, i Vescovi di varie diocesi della Campania. Saranno presenti, inoltre, le massime autorità regionali civili e militari e un gruppo di parlamentari.

La celebrazione della Santa Messa e il rito della Supplica si svolgeranno sul sagrato della Basilica e saranno trasmessi in diretta televisiva da Napoli – Canale 21, l’emittente televisiva campana che dal 1979 segue tutte le manifestazioni del Santuario mariano, e da TV2000, la tv della C.E.I., visibile sul digitale terrestre (canale28), sul canale 140 di Sky e sul canale 18 di TV Sat.

I pellegrini saranno assistiti, come sempre, dalle associazioni di volontariato presenti in Santuario. Per l’assistenza sanitaria saranno presenti l’Associazione “San Giuseppe Moscati”, il “CISOM” (Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta) e la Confraternita di Misericordia, mentre per l’accoglienza, le Associazioni “Ospitalità di Pompei”, “Pompei Tourist Tutors” e “Associazione Nazionale Carabinieri”. In piazza ci saranno i presidi della “Croce Rossa” e della “Croce del Sud”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione