Dona Adesso
Sanctuary of Jasna Gora in Czestochowa

Santuario di Jasna Gora a Czestochowa (Zenit - LM)

Polonia, il 2017 Anno dell’Incoronazione della Madonna di Czestochowa

Approvata a maggioranza dal Senato della Repubblica una risoluzione in occasione dei 300 anni dell’evento

Il Senato della Repubblica polacca ha approvato, lo scorso 4 novembre, una risoluzione che istituisce la 2017 come l’Anno della Incoronazione della Madonna di Czestochowa, Regina della Polonia, per il 300° anniversario dell’evento. Alla votazione erano presenti 86 senatori, e 74 di questi hanno votato a favore della risoluzione.

Nel documento si legge: “Il Santuario di Jasna Gora è uno dei luoghi più importanti sulla mappa della Polonia, sia per i polacchi, così come per numerosi pellegrini e turisti provenienti da tutto il mondo. Questo posto è una sorta di ambasciata polacca, che lancia oggi un grande messaggio. Anche il monastero è una tesoro di tradizioni e della cultura nazionale, che rappresenta una lezione di storia e patriottismo”.

I senatori sottolineano che il rito dell’incoronazione dell’effige della Vergine nell’8 settembre 1717 era una sorta di complemento all’atto di re Giovanni Casimiro, che dopo la difesa miracolosa di Jasna Gora nel 1655 durante il ‘Diluvio svedese’ elesse Maria come Regina della Polonia.

“La risoluzione del Senato della Repubblica Polacca è senza precedenti nella storia di Jasna Gora, una grande gioia e una grande sfida”, ha detto a ZENIT padre Marian Waligóra, priore del monastero. “La risoluzione è una parte molto importante della celebrazione dell’Anno Giubilare”.

L’immagine della Madonna Nera di Jasna Góra proviene molto probabilmente da Costantinopoli, da dove, attraversando la Russia, giunse in Polonia. Lo regalò ai padri paolini il principe Władysław Opolczyk, che nel 1382 fondò il loro monastero a Jasna Góra. Il cosiddetto ‘Diluvio Svedese’, ovvero l’invasione della Polonia da parte delle truppe svedesi nel XVII secolo si fermò proprio sotto le mura del Santuario che non venne mai espugnato.

L’ incoronazione dell’Immagine mariana ha avuto luogo l’8 settembre 1717. La decisione dell’incoronazione è stata approvata da Papa Clemente XI, che ha offerto anche le preziose corone. Il Santuario fu scelto dal cardinale Stefan Wyszyński, Servo di Dio, come altare e confessionale della Polonia. Vi si recarono in pellegrinaggio i Papi Giovanni Paolo II (sei volte: 1979, 1983, 1987, 1991, 1997, 1999),  Benedetto XVI nel 2006 e Papa Francesco nel 2016.

L’Atto della incoronazione della Madonna di Czestochowa è stato presieduto dal vescovo di Chelmo, Krzysztof Szembek.

 

 

About Mariusz Frukacz

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione