Dona Adesso

Penso allo scultore

Maria è lo stampo del figlio di Dio. Perciò è opportunamente invocata “Madre di tutti gli uomini”

Ogni volta che passo accanto a blocchi di marmo, di diversa misura e varia provenienza, penso che anche il Mosè di Michelangelo è uscito da un simile blocco informe.

O quando vedo allineati o accatastati tronchi d’albero di diversa dimensione, penso allora al grande scultore gardenese Moroder che da un tronco simile ha cavato fuori la bellissima Madonna del Carmine che abbiamo esposto sull’altare della nostra chiesa.

Ogni giorno mi passa accanto un numero considerevole di uomini, donne, componenti l’intera famiglia umana; diversi per immagine e grandezza: piccoli, grandi, belli, brutti, simpatici, antipatici, buoni, cattivi…Tutti facenti parte di quella umanità da cui il divino artista ha saputo scolpire e tirar fuori il più grande capolavoro: Gesù.

Ma non posso ignorare che Gesù è uscito da Maria, quel capolavoro modellato dalla fantasia innamorata dello Spirito Santo. Maria; è Lei lo stampo del figlio di Dio; ecco perché Lei è opportunamente invocata: Madre di tutti gli uomini.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui. 

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione