Dona Adesso
Cardinal Pietro Parolin

WIKIMEDIA COMMONS

Parolin apre la Porta della Misericordia della Cattedrale di Matera

Dopo dieci anni di restauro, la storica Basilica sarà riaperta al pubblico. La cerimonia con il segretario di Stato il prossimo 5 marzo

Dopo circa 10 anni di restauri, il prossimo sabato 5 marzo, la cattedrale di Matera riaprirà finalmente le porte ai fedeli. All’evento sarà presente un ospite speciale: il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, che aprirà la Porta della Misericordia della Basilica e presiederà una Eucarestia con la dedicazione del nuovo altare.

Ad annunciarlo monsignor Salvatore Ligorio durante il saluto di congedo dall’arcidiocesi di Matera-Irsina. Al presule succede mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, della diocesi di Crotone-Santa Severina, nominato dal Papa venerdì scorso.

La cattedrale della Madonna della Bruna e di Sant’Eustachio, luogo di culto cattolico principale di Matera, fu costruita in stile romanico-pugliese nel XIII secolo sullo sperone più alto della Civita che divide i due Sassi.

Il restauro della Basilica, durato circa dieci anni, sarà presentato alle autorità e ai giornalisti il prossimo 26 febbraio. Nei giorni successivi, sabato 27 e domenica 28 febbraio, la Cattedrale sarà aperta al pubblico.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione