Dona Adesso

Avellino, Duomo / Wikimedia Commons - Daniel Jünger, CC BY-SA 3.0

Papa nomina nuovo vescovo di Avellino

Mons. Arturo Aiello subentra a mons. Francesco Marino, trasferito nel novembre scorso a Nola

Papa Francesco ha nominato il finora vescovo di Teano-Calvi, monsignor Arturo Aiello alla guida della diocesi di Avellino, dove subentra a mons. Francesco Marino, trasferito nel novembre scorso a Nola.

La notizia del trasferimento di mons. Aiello da Teano-Calvi ad Avellino circolava già due giorni fa sui media locali.

Il vescovo eletto di Avellino è nato nel maggio 1955 a Vico Equense (arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia) e ha studiato filosofia e teologia presso la Pontificia facoltà teologica dell’Italia meridionale di Napoli, sezione “San Luigi”, dove ha conseguito il baccalaureato nel 1979.

Nel luglio dello stesso anno viene ordinato sacerdote. Nel 1987 si laurea in sociologia presso l’Università Statale “Federico II” di Napoli.

Mons. Aiello ha svolto numerosi incarichi, tra i quali quello di vicario parrocchiale e parroco della parrocchia “S. Michele Arcangelo” a Piano di Sorrento, delegato vescovile per la Vita Consacrata, nonché padre spirituale nel Seminario Maggiore diocesano.

Nominato nel maggio 2006 alla sede vescovile di Teano-Calvi, mons. Aiello è membro della Commissione Episcopale per il Clero e la Vita Consacrata della Conferenza episcopale italiana CEI. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione