Dona Adesso

Wim Wenders / Wikimedia Commons - Patrik Tschudin, CC BY 2.0

Papa Francesco protagonista di un documentario di Wim Wenders

Il primo film in cui un Papa parla direttamente agli spettatori

“Pope Francis – A man of his word”. Questo il titolo del documentario con papa Francesco, diretto dal regista tedesco Wim Wenders, in coproduzione con il Centro Televisivo Vaticano (CTV). La società statunitense Focus Features, del gruppo NBCUniversal, che rilascerà prossimamente il documentario nelle sale, l’ha definito venerdì 19 maggio come “il primo film in cui un Papa si rivolge direttamente al pubblico”.

Il docu-film verrà presentato giovedì 25 maggio da mons. Dario Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione, e dal regista, nell’ambito del “Festival Sacré de la Beauté”, a margine del 70° Festival di Cannes.

“Papa Francesco – Un uomo di parola” è un “film storico”, non è né romanzato né una biografia, così sottolinea un comunicato di Focus Features pubblicato dalla Santa Sede, e neppure è un film “circa”, ma “con” il Papa, realizzato nel corso di varie udienze.

Nel documentario, che comprende anche immagini di repertorio provenienti dagli archivi del Vaticano, il vescovo di Roma risponde a domande poste a lui da tutto il mondo, affrontando in particolare una serie di tematiche a lui molto care, tra cui l’ecologia, il consumismo e la giustizia sociale.

Il prefetto della Segreteria per la Comunicazione descrive il documentario come “una intensa esperienza cinematografica”. Il progetto — ha spiegato mons. Viganò — è nato dopo la cerimonia d’apertura del Giubileo Straordinario della Misericordia, avvenuta l’8 dicembre 2015, alle cui riprese partecipò Wenders. L’idea era di realizzare un film che racconta “l’approccio di papa Francesco nei confronti del mondo contemporaneo, attraverso le sue risposte ad una serie di domande poste da uomini e donne di ogni estrazione e provenienza”.

Per Wim Wenders, papa Francesco è “l’esempio vivente di un uomo che si batte per ciò che dice”. Nel film, spiega il regista tedesco, noto soprattutto per il capolavoro “Der Himmel über Berlin” (Il cielo sopra Berlino), il Papa “si rivolge direttamente allo spettatore, in modo sincero e spontaneo. Volevamo che ‘Pope Francis – A man of his word’ fosse un film per ogni tipo di pubblico, poiché il messaggio del Papa è universale”. (pdm)

About Anne Kurian

Laurea in Teologia (2008) alla Facoltà di teologia presso l'Ecole cathedrale di Parigi. Ha lavorato 8 anni per il giornale settimanale francese France Catholique" e participato per 6 mese al giornale "Vocation" del servizio vocazionale delle chiesa di Parigi. Co-autore di un libro sulla preghiera al Sacro Cuore. Dall'ottobre 2011 è Collaboratrice della redazione francese di Zenit. "

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione