Dona Adesso
Pope Francis in the popemobile

Minrex Cuba

Papa Francesco in Africa: pubblicato il programma ufficiale

Il primo viaggio di Bergoglio nel Continente nero si terrà dal 25 al 30 novembre e toccherà tre tappe: Kenya, Uganda e Repubblica Centrafricana

Si terrà dal 25 al 30 novembre il viaggio in Africa di Papa Francesco. Tre le tappe ufficiali del primo pellegrinaggio nel Continente nero del suo pontificato, come confermato dalla Sala Stampa della Santa Sede: Kenya, Uganda e Repubblica Centrafricana.

In Kenya, il Papa arriverà mercoledì 25 novembre, alle 17.00, atterrando a Nairobi dove si svolgeranno la visita di cortesia al presidente della Repubblica e l’incontro con le autorità e il Corpo diplomatico. Giovedì 26 novembre il Pontefice presiederà un incontro interreligioso ed ecumenico, seguito dalla Messa nel Campus universitario della capitale. Nel pomeriggio è in programma invece l’incontro con il clero e i religiosi e la visita all’Ufficio Onu di Nairobi. La tappa in Kanya si concluderà venerdì 27 novembre, giorno in cui Papa Francesco si recherà nel quartiere povero di Kangemi e, alle 10, incontrerà i giovani nello Stadio Kasarani, e subito dopo i vescovi del Paese.

Nel pomeriggio, quindi, la partenza per Entebbe, in Uganda. Anche lì si svolgerà subito la visita di cortesia al presidente della Repubblica e l’incontro con le autorità e il Corpo diplomatico. In serata, il Santo Padre si recherà invece a Munyonyo per un saluto ai catechisti e agli insegnanti. Sabato 28 novembre visiterà invece il Santuario anglicano e poi quello cattolico dedicati ai martiri ugandesi. In quest’ultimo, alle 9.30, celebrerà la Messa per i Martiri dell’Uganda. Non manca poi nel programma l’incontro con i giovani a Kololo Air Strip, a Kampala, insieme la visita alla Casa di Carità di Nalukolongo e gli appuntamenti con i vescovi dell’Uganda e con il clero e i religiosi.

Domenica 29 novembre, sarà invece la volta di Bangui, nella Repubblica Centrafricana, dove il Pontefice arriverà alle 10. Primo appuntamento, come nelle precedenti tappe, è la visita di cortesia al presidente dello Stato di transizione e l’incontro con la classe dirigente e con il corpo diplomatico. Alle 12.15, il Papa farà visita in un campo profughi; a seguire gli incontri con i vescovi centrafricani e con gli evangelici.

Alle 17, Francesco presiederà la Messa con il clero, i religiosi e i giovani nella Cattedrale di Bangui. La giornata terminerà alle 19 con la confessione di alcuni giovani e la veglia di preghiera sulla spianata davanti alla Cattedrale. Infine, lunedì 30 novembre, il Papa incontra la comunità musulmana nella Moschea centrale di Koudoukou a Bangui. Alle 9.30 celebrerà la Messa nello Stadio del Complesso sportivo Barthélémy Boganda, per poi dirigersi, alle 12.30, all’Aeroporto Internazionale “M’Poko” di Bangui per la partenza a Roma. L’arrivo a Ciampino è previsto per le 18.45.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione