Dona Adesso

Papa Francesco è un “uomo dell’amore, della pace e della speranza”

Il Mufti di Aleppo ringrazia il Pontefice per la sua continua premura verso la Siria

Pubblichiamo la traduzione dall’arabo della lettera autografa di saluto del Mufti di Aleppo, Dr. Mahmoud Akam pervenuta in esclusiva a Zenit, con la quale ringrazia Papa Francesco per il suo impegno per la Siria e per il popolo siriano.

***

Nel nome di Dio, Clemente, Misericordioso

Vostra Santità Papa Francesco,

pace a voi da Dio e benedizioni.

Ho letto quanto ha scritto il vostro predecessore, Papa Benedetto XVI sulla Chiesa nel Medio Oriente, specie quanto di quella Lettera [Esortazione Apostolica La Chiesa in Medio Oriente, ndt] riguardava i musulmani. Ed ecco che vi scrivo a mano ciò che mi insegna la mia religione riguardo ai rapporti tra musulmani e cristiani. Spero che gradiate questo gesto, voi che siete un uomo virtuoso, uomo dell’amore, della pace e della speranza.

Santo Padre,

Vi ringrazio per la cura umana che riservate per il nostro caro paese la Siria, per la sua pace, la sua sicurezza e la sua stabilità. Vi ringrazio perché avete richiamato i credenti del mondo intero alla preghiera e al digiuno per la Siria. E questo non è estraneo a voi che siete il simbolo della fede e della serenità, e la vostra nazione d’origine (l’Argentina) è una nazione che ama la libertà e la pace.

A voi tutto il rispetto. Gradite il mio ossequio.

D. Mahmoud Akam

Mufti di Aleppo.

[Traduzione dall’arabo di Robert Cheaib]


About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione