Dona Adesso

Papa Francesco, appassionato difensore della vita e della famiglia

Riflessione di Carlo Casini, presidente del Movimento per la vita

«Nel vedere apparire dalla loggia che sovrastava la folla di piazza San Pietro la bianca figura di Francesco… nell’ascoltare, nel suo primo contatto da Pontefice con i fedeli, le semplici parole delle preghiere più care ai credenti, mi è tornata alla mente Madre Teresa di Calcutta: lo stesso atteggiamento semplice, la stessa predilezione per i poveri, la stessa forza indomita nel difendere i più poveri di tutti, quali sono i bambini nella fase iniziale della loro esistenza nel seno materno. Una forza di cui, da cardinale, non ha mai fatto mistero.

«Cogliamo nei giornali di oggi, sentimenti di ammirazione e di speranza. Voglio sperare che questi sentimenti saranno ancora forti e prevalenti quando sarà evidente che Francesco, Papa della semplicità e dei poveri, è anche, come Madre Teresa, il primo testimone credibile e autorevole del diritto alla vita e della famiglia. Appassionato difensore dell’uomo in ogni fase della sua esistenza, dal concepimento alla morte naturale, e della famiglia fondata sul matrimonio di un uomo e di una donna, che, come tale, è garanzia di futuro dell’umanità e rivelatrice della dignità e del senso del vivere umano».

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione