Dona Adesso

Udienza generale, 18 ottobre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Papa condanna fermamente l’attentato di sabato in Somalia

Appello durante l’udienza generale di mercoledì 18 ottobre 2017

In occasione dell’udienza generale di oggi, mercoledì 18 ottobre 2017, il papa Francesco ha condannato con fermezza l’attentato che nella capitale della Somalia, Mogadiscio, ha provocato sabato scorso più di trecento vittime.

“Desidero esprimere il mio dolore per la strage avvenuta qualche giorno fa a Mogadiscio, Somalia, che ha causato oltre trecento morti, tra cui alcuni bambini”, così ha dichiarato il Pontefice.

“Questo atto terroristico — così ha sottolineato — merita la più ferma deplorazione, anche perché si accanisce su una popolazione già tanto provata.”

“Prego per i defunti e per i feriti, per i loro familiari e per tutto il popolo della Somalia”, ha proseguito il Santo Padre, che ha aggiunto: “Imploro la conversione dei violenti e incoraggio quanti, con enormi difficoltà, lavorano per la pace in quella terra martoriata”.

L’attentato con camion bomba, perpetrato sabato 14 ottobre davanti al Safari Hotel, vicino al ministero degli Esteri, è già stato definito “l’11 settembre somalo”. Le autorità del Paese africano attribuiscono la strage al famigerato gruppo jihadista di Al-Shabaab.

About Paul De Maeyer

Schoten, Belgio  (1958). Laurea in Storia antica / Baccalaureato in Filosofia / Baccalaureato in Storia e Letteratura di Bisanzio e delle Chiese Orientali.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione