Dona Adesso

Udienza generale, 18 ottobre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Papa ai pellegrini di lingua araba: “‎l’inganno di negare o di ignorare la morte”

Udienza generale di mercoledì 18 ottobre 2018

Come di consueto, il Santo Padre ha salutato durante l’udienza generale di oggi, mercoledì 18 ottobre 2017, “cordialmente” i fedeli di lingua ‎araba, ‎”in ‎‎‎particolare quelli ‎provenienti ‎dalla Siria e dal Medio Oriente”.

“Crolla dinanzi alla partenza di persone care ‎l’inganno di negare o di ignorare la morte e ci troviamo di fronte a due scelte: o ‎continuare a illuderci oppure ammettere umilmente la nostra piccolezza e credere che Dio ci ha creato per la vita”, ha spiegato il romano Pontefice, riprendendo il filo conduttore dell’odierna catechesi.

“Solo la luce di Gesù può ‎trasformare le tenebre della tomba in vittoria; l’amarezza della separazione nella ‎dolcezza dell’incontro; e la sconfitta della croce nell’alba della Risurrezione”, ha proseguito Francesco, che ha aggiunto: “solo ‎la fede può mutare la vita terrena da una fine assurda ad un inizio glorioso per la ‎vita eterna”.‎

“Il ‎Signore vi benedica e vi protegga sempre dal maligno‎!”, così ha concluso il suo saluto. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione