Dona Adesso
Indigenous

Indigenous - Pixabay

Papa ai Movimenti Popolari: “Nessun popolo è criminale, nessuna religione terrorista”

Il Santo Padre ha inviato un Messaggio ai partecipanti all’incontro di movimenti popolari che si sta svolgendo in California

“Nessun popolo è criminale” e “nessuna religione è terrorista”. Lo ha scritto Papa Francesco nel Messaggio pubblicato oggi, 17 febbraio 2017, e rivolto ai partecipanti all’incontro di movimenti popolari che si sta svolgendo a Modesto (California) — il primo a livello regionale negli Stati Uniti d’America — dal 16 al 19 febbraio.

In una delle sue riflessioni, il Papa ha sottolineato che “nessun popolo è criminale e nessuna religione è terrorista”. Ed ha aggiunto: “Non esiste il terrorismo cristiano, non esiste il terrorismo ebreo e non esiste il terrorismo islamico. Non esiste. Nessun popolo è criminale o narcotrafficante o violento”.

Ha poi citato l’Evangelii gaudium: “Si accusano della violenza i poveri e le popolazioni più povere, ma, senza uguaglianza di opportunità, le diverse forme di aggressione e di guerra troveranno un terreno fertile che prima o poi provocherà l’esplosione”.

E ha dunque concluso: “Ci sono persone fondamentaliste e violente in tutti i popoli e religioni che, tra l’altro, si rafforzano con le generalizzazioni intolleranti, si alimentano dell’odio e della xenofobia. Affrontando il terrore con amore lavoriamo per la pace”.

***

Qui è disponibile il testo integrale del Messaggio di Papa Francesco ai partecipanti all’incontro di movimenti popolari che si sta svolgendo a Modesto (California).

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione