Dona Adesso

@Servizio Fotografico - L'Osservatore Romano

Papa ai fedeli di Egitto, Terra Santa e Medio Oriente: “Non c’è consolazione senza Cristo”

Al termine dell’Udienza generale, il Santo Padre ha salutato e incoraggiato i pellegrini di lingua araba

“Rivolgo un cordiale saluto ai pellegrini di lingua  araba, in particolare a quelli provenienti dall’Egitto, dalla Terra Santa e dal Medio Oriente”. Come ogni mercoledì, al termine della catechesi dell’Udienza generale, anche oggi, 22 marzo 2017, Papa Francesco ha rivolto un saluto ai fedeli arabi.

Il Santo Padre ha detto loro: “La perseveranza diventa impossibile se non si basa sulla speranza e la consolazione diviene ingannatrice se non si fonda sulla fiducia nella presenza sicura e vicina del Signore”. Ha dunque aggiunto che “la perseveranza e la consolazione sono impossibili senza avere Cristo al centro della nostra vita, della nostra esistenza e della nostra speranza”.

“Il  Signore – ha concluso – vi benedica tutti e vi protegga dal maligno!”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione