Dona Adesso
Pope Francis

Commons.wikimedia.org - Korea.net - http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Pope_Francis_South_Korea_2014.png

Papa a Prato: libero accesso per i fedeli a piazza del Duomo

Presentato il logo e il programma della visita di Francesco nella città toscana

La venuta del Papa a Prato sarà “un evento di grazia” per tutta la diocesi toscana. Lo ha dichiarato il vescovo di Prato, monsignor Franco Agostinelli, durante la presentazione ufficiale della visita pastorale, in programma il prossimo 10 novembre.

L’immagine mostra il volto stilizzato del Pontefice con la scritta “Papa Francesco incontra Prato” metà in rosa e metà in nero. Nel manifesto ufficiale compare invece il Papa che saluta e il duomo di Prato, con il pulpito di Donatello e Michelozzo.

Entrambe le opere sono state realizzate da TV Prato, con il contributo di Tommaso Paolo Vezzosi, che si è avvalso della collaborazione di Irene Saccenti e della fotografa Anita Scianò, per quanto riguarda il manifesto.

Per l’occasione è stato anche annunciato l’hashtag #francescoaprato, che permetterà di seguire la visita pastorale attraverso i social network.

L’ingresso a piazza del Duomo, ha annunciato il vescovo, sarà libero, senza biglietti, né pass, mentre alcuni maxischemi saranno sistemati in varie parti della città.

Prato, ha sottolineato Agostinelli, è stata scelta in quanto “città laboratorio” del futuro e in quanto consistente meta di immigrazione, tema cui il Santo Padre è particolarmente sensibile.

“Dobbiamo considerare la visita di Francesco come un dono importante, non solo un evento, ma sarà un punto di partenza e non di arrivo”, ha dichiarato, da parte sua, il sindaco di Prato, Matteo Biffoni.

Il prefetto Maria Laura Simonetti ha invece sottolineato la “assoluta serenità” con cui Prato accoglierà il Papa, dando “l’immagine di una città accogliente ed efficiente”.

Francesco arriverà in elicottero la mattina di martedì 10 novembre, alle 7.45, presso lo Stadio Lungobisenzio, dove troverà ad accoglierlo il vescovo, il sindaco e il prefetto. Alle 8, il Santo Padre arriverà in papamobile in Duomo, dove omaggerà la reliquia della Madonna simbolo ecclesiale e, dal pulpito, rivolgerà il suo saluto alla città. Dopo essere stato omaggiato dalle principali autorità cittadine, Bergoglio riprenderà la via del Lungobisenzio, dove alle 9 partirà per Firenze, dove è previsto il suo intervento al Convegno Ecclesiale Nazionale.

Il vicario generale della diocesi di Prato, monsignor Nedo Mannucci, ha poi annunciato che la diocesi stessa e la città hanno concordato uno speciale dono al Papa, che consisterà in un’opera di carità, che sarà presentata pubblicamente mercoledì prossimo.

 

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione