Dona Adesso

Paolo VI sarà beato il prossimo 19 ottobre

Papa Francesco ha autorizzato ieri il decreto di un miracolo avvenuto per intercessione di papa Montini

Il prossimo 19 ottobre papa Paolo VI sarà proclamato beato. La notizia circola insistentemente da qualche giorno, ed è stata confermata questa mattina dalla Sala Stampa della Santa Sede. Secondo quanto riferito da una nota, nella giornata di ieri papa Francesco ha ricevuto in udienza il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, e ha apposto la firma, tra gli altri, sul decreto di un miracolo avvenuto tramite l’intercessione di papa Montini.

L’elenco di decreti autorizzati dal Pontefice, riportato dal comunicato vaticano, è il seguente:

– il miracolo, attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Paolo VI (Giovanni Battista Montini), Sommo Pontefice; nato il 26 settembre 1897 a Concesio (Italia) e morto il 6 agosto 1978 a Castelgandolfo (Italia);

– il miracolo, attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Luigi Caburlotto, Sacerdote diocesano, Fondatore dell’Istituto delle Figlie di San Giuseppe; nato a Venezia (Italia) il 7 giugno 1817 ed ivi morto il 9 luglio 1897;

– le virtù eroiche del Servo di Dio Giacomo Abbondo, Sacerdote diocesano; nato a Salomino (Italia) il 27 agosto 1720 e morto a Tronzano (Italia) il 9 febbraio 1788;

– le virtù eroiche del Servo di Dio Giacinto Alegre Pujals, Sacerdote professo della Compagnia di Gesù; nato a Terrassa (Spagna) il 24 dicembre 1874 e morto a Barcellona (Spagna) il 10 dicembre 1930;

– le virtù eroiche della Venerabile Serva di Dio Carla Barbara Colchen Carré de Malberg, Madre di famiglia, Fondatrice della Società delle Figlie di San Francesco di Sales; nata a Metz (Francia) l’8 aprile 1829 e morta a Lorry-les-Metz (Francia) il 28 gennaio 1891.

“Nella medesima Udienza – conclude la nota – il Santo Padre ha autorizzato il Dicastero a comunicare che il rito della beatificazione del Ven. Servo di Dio Paolo VI avrà luogo, in Vaticano, il 19 ottobre 2014”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione