Dona Adesso

Pace e sviluppo insieme ai paesi arabi?

Se ne discuterà in un incontro a San Benedetto del Tronto, sabato 29 marzo, con la prof. Valentina Colombo, tra le massime esperte mondiali di arabismo ed islamismo

Quali sono state le cause che hanno portato alla “primavera araba”? Si è trattato davvero di una rinascita? Qual è la situazione dei cristiani oggi in Medio Oriente e quale può essere il loro contributo in questo contesto? Chi sono i musulmani che cercano di costruire un ponte col mondo cristiano? Quale sarà il futuro della donna nel mondo arabo? E, infine, è possibile evitare uno scontro di civiltà realizzando un sincero e proficuo dialogo fra l’occidente e il mondo arabo?

A queste e ad altre domande risponderà Valentina Colombo, docente di geopolitica del mondo islamico presso l’Università Europea di Roma ed una delle massime esperte a livello mondiale di arabismo ed islamismo. La professoressa interverrà durante il prossimo incontro promosso dall’Ancora, in collaborazione con l’Ufficio Diocesano per la Cultura e la libreria “La Bibliofila, che si terrà sabato 29 marzo alle ore 17.00 presso l’Auditorium Comunale “G. Tebaldini” di San Benedetto del Tronto.

Valentina Colombo ha tradotto in italiano le opere del Premio Nobel Nagib Mahfuz e ha curato l’edizione italiana di numerose opere della letteratura araba classica e moderna. È autrice di numerosissimi libri sui temi che sono suo oggetto di studio. Solo per citarne alcuni: “Diritti umani e identità religiosa. Islam e Cristianesimo in Medio Oriente: un profilo storico giuridico” (2013); “Vietato in nome di Allah” (2010); “Islam. Istruzioni per l’uso” (2009); “Basta! Musulmani contro l’estremismo islamico. Antologia di intellettuali liberali” (2007).

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione