Dona Adesso

Palazzo di Malta, Roma / Wikimedia Commons - Willtron, CC BY-SA 3.0

Ordine di Malta: il Papa ha ricevuto Fra’ Giacomo Dalla Torre

Al centro dei colloqui la riforma in atto e le iniziative umanitarie

Il Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, eletto il 29 aprile scorso, è stato ricevuto nella mattinata di venerdì 23 giugno 2017 per la prima volta da papa Francesco.

L’incontro, avvenuto alla vigilia della festa di San Giovanni Battista, patrono dell’Ordine di Malta, è stato l’occasione per fare “il punto sul processo di riforma della Carta Costituzionale”, così riferisce un comunicato stampa pubblicato sulla pagina Internet dell’Ordine. Fra’ Dalla Torre e seguito hanno incontrato anche il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin.

“Il Santo Padre è stato molto affettuoso e paterno e molto attento agli aspetti umani e spirituali delle nostre attività”, ha dichiarato Fra’ Dalla Torre al termine dell’incontro.

Nel corso dell’udienza — prosegue il comunicato — Fra’ Dalla Torre ha presentato al Pontefice i principali progetti dell’Ordine di Malta a favore dei rifugiati e migranti in tutto il mondo, specialmente in Siria, Libano, Turchia e Sud Sudan.

Il Luogotenente ha spiegato inoltre le iniziative diplomatiche dell’Ordine per la promozione del rispetto delle leggi umanitarie internazionali. Il Sovrano Ordine di Malta parteciperà al “Global Forum on Migration and Development” (GFMD), che si svolgerà dal 28 al 30 giugno prossimi a Berlino, in Germania.

Due progetti in particolare sono stati al centro dei colloqui in Vaticano: l’aiuto per la formazione di personale della Guardia costiera libica nell’ambito della missione navale “Sophia” della Forza Navale Mediterranea dell’Unione europea (EUNAVFOR MED) e l’assistenza medica ai migranti accolti a bordo delle navi della Marina Militare Italiana.

Con circa 120.00 tra volontari e operatori e circa 2.000 progetti in ben 120 paesi del mondo, l’Ordine di Malta assicura assistenza medica, sociale e psicologica ai più fragili e vulnerabili, ricorda la nota. (pdm)

About Anne Kurian

Laurea in Teologia (2008) alla Facoltà di teologia presso l'Ecole cathedrale di Parigi. Ha lavorato 8 anni per il giornale settimanale francese France Catholique" e participato per 6 mese al giornale "Vocation" del servizio vocazionale delle chiesa di Parigi. Co-autore di un libro sulla preghiera al Sacro Cuore. Dall'ottobre 2011 è Collaboratrice della redazione francese di Zenit. "

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione