Dona Adesso

© Servizio fotografico - L'Osservatore Romano

Nuovo Vescovo Ausiliare di Sokal-Zhovkva degli Ucraini

Papa Francesco ha concesso il proprio assenso all’elezione

Il Papa ha concesso il proprio assenso all’elezione canonicamente fatta dal Sinodo dei Vescovi della Chiesa greco-cattolica ucraina del Rev.do P. Petro Loza, C.Ss.R., al presente amministratore della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo a Chernihiv (Arcieparchia di Kyiv), all’ufficio di Vescovo Ausiliare di Sokal-Zhovkva degli Ucraini, assegnandogli la sede titolare di Panio.

Rev.do P. Petro Loza, C.Ss.R.
Il Rev.do P. Petro Loza, C.Ss.R., è nato il 3 giugno 1979 a Kolodyantsi, nella regione di Lviv. Nel 1997 è entrato nella Congregazione del Santissimo Redentore, presso la quale ha emesso i voti perpetui nel 2003. Ha iniziato la formazione sacerdotale nel Seminario dei Padri Redentoristi a Lviv (1998- 2001) ed ha compiuto gli studi di Teologia all’Università di Innsbruck in Austria (2001-2009) Dopo l’ordinazione sacerdotale, ricevuta il 26 agosto 2007, ha svolto il ministero pastorale come viceparroco a Vinnytsa e, successivamente, come amministratore parrocchiale a HnizdychivKohavyno. Dal 2011 al 2014 è stato anche Consigliere provinciale nella propria Congregazione religiosa. Dal 2014 è amministratore parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo a Chernihiv e, contemporaneamente, cappellano delle due carceri della medesima città. Oltre all’ucraino, conosce il russo, il polacco e il tedesco.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione