Dona Adesso

Nominati nuovi consultori del Pontificio Consiglio per la Cultura

Tra questi due italiani: Edio Costantini, direttore del Centro Studi “Luigi Gedda” del CSI, e Ivano Dionigi, rettore dell’Università di Bologna e presidente della Pontificia Accademia Latinitatis

La Sala Stampa della Santa Sede ha reso note oggi le nomine di Papa Francesco dei nuovi Consultori del Pontificio Consiglio della Cultura. Si tratta dei Reverendi Padri: Paul Béré, S.I., professore di Sacra Scrittura presso l’Istituto Teologico della Compagnia di Gesù in Abidjan (Costa d’Avorio); Pablo D’Ors, C.M.F., direttore del Laboratorio di Scrittura Teatrale dell’Università di Madrid (Spagna); Kevin Fitzgerald, S.I., docente di Bioetica presso l’Università di Georgetown (Stati Uniti d’America); il reverendo Fernando Ortega, decano della Facoltà di Teologia presso la Pontificia Università Cattolica di Buenos Aires (Argentina).

Nominati anche il prof. Edward Alam (Stati Uniti d’America), docente di Filosofia e Teologia presso la Notre Dame University in Louaïze (Libano); Ralf van Buhren (Rep. Federale di Germania), docente di Arte cristiana e Architettura sacra presso la Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce in Roma; Glenn Chatelier, direttore dell’Ufficio per gli Affari Internazionali presso la Assumption University in Bangkok (Thailandia).

Ancora: i due italiani Edio Costantini, direttore del Centro Studi Nazionale “Luigi Gedda” del Centro Sportivo Italiano ‑ CSI (Italia) e il prof. Ivano Dionigi, magnifico Rettore dell’Università di Bologna e presidente della Pontificia Accademia Latinitatis (Italia).

Poi: Joachim Hake, dsirettore della Katholische Akademie di Berlino (Rep. Federale di Germania); Choe Hyondok (Corea), coordinatrice della Cátedra de Estudios de Corea y del Este Asiático presso l’Università del Costa Rica; Marguerite Léna, docente di Filosofia presso il Collège des Bernardins di Parigi (Francia); Piotr Pasterczyk, docente di Storia della Cultura presso l’Università Cattolica di Lublino (Polonia).

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione