Dona Adesso

Nigeria: rapito sacerdote cattolico

Lo rendono noto fonti locali, informando che i rapitori hanno chiesto un riscatto di circa 20mila dollari

Un sacerdote nigeriano, don Innocent Umor, sarebbe stato rapito dalla sua parrocchia di Ikanepo, nella diocesi di Idah, nello Stato di Kogi, nel centro sud della Nigeria. Lo rendono noto fonti giornalistiche locali, riprese dall’agenzia Fides, che informano che il fatto sarebbe accaduto nella prime ore del mattino del 4 maggio.

Secondo le ricostruzioni diffuse dai media, cinque uomini armat hanno assalito la canonica dove il sacerdote stava riposando. I rapitori avrebbero richiesto un riscatto di 4 milioni di Naira (circa 20.000 dollari). La polizia ha dichiarato che è in corso un’inchiesta.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione