Dona Adesso

Narni, dove musica e sport si incontrano

Tutto pronto per la quarta edizione del Narnia Festival, evento ideato e diretto dalla musicista Cristiana Pegoraro. Il 28 luglio presentazione del libro “Campioni di Vita”

Nella cittadina di Narni, gioiello medievale incastonato nel cuore dell’Umbria, fervono i preparativi per il Narnia Festival. Esattamente dal 21 luglio al 2 agosto, Narni offrirà quasi ogni giorno un evento, uno spettacolo o un’iniziativa dedicati alla musica e alla cultura in generale, ai turisti e alla popolazione locale, per merito di questo importante festival (che giunge quest’anno alla sua quarta edizione) ideato e diretto dalla musicista Cristiana Pegoraro, originaria dell’Umbria e residente da diversi anni a New York.

L’idea del Festival – spiega la Pegoraro – “è nata proprio grazie a due aspetti che convivono dentro di me: a 16 anni sono partita e tutt’ora vivo all’estero, ma sono cresciuta tra le meraviglie di un paese medievale, dove cultura e arte sono a portata di mano, si possono respirare anche solo passeggiando per le vie del centro storico o guardando i bellissimi Auditorium San Domenico e il Teatro dell’Opera”.

Attesi grandi ospiti, premiazioni, serate a tema, spettacoli, concerti in cripta, Messa in cattedrale, per un festival che, mai come quest’anno, si presenta fitto di appuntamenti. Tantissimi i generi musicali proposti, dal classico al liturgico, dall’operistico al tango e al flamenco.

“Questo sarà un festival non solo da ascoltare, ma anche da vedere”, ha dichiarato la Pegoraro. Infatti, la grande novità di questa edizione sarà la scenografia proiettata, che oltre a donare agli eventi una grande spettacolarità, sottolineerà gli stati d’animo della musica. Questo sarà possibile grazie al prezioso contributo del noto fotografo Mino La Franca, le cui immagini verranno proiettate su un maxi-schermo in molti dei concerti in programmazione.

L’inaugurazione del Festival, martedì 21 luglio, sarà all’insegna della rievocazione storica. Presso l’Auditorium San Domenico, alle ore 21.30, si potrà assistere a un viaggio musicale nell’Europa ottocentesca, accompagnato da immagini proiettate di quadri d’autore. Ad accompagnare Cristiana Pegoraro al pianoforte e la Narnia Chamber Soloists diretta da Lorenzo Porzio, uno dei più grandi tenori del mondo, Marcello Giordani.

Appuntamento ormai divenuto immancabile per il Narnia Festival, la messa-concerto in Cattedrale con l’esecuzione della Messa K.194 di Mozart per soli, coro e orchestra, domenica 26 alle ore 11. Nel pomeriggio dello stesso giorno, alle ore 16, appuntamento in trasferta al Duomo di Orvieto con il concerto sinfonico corale a favore dell’Unicef, di cui Cristiana Pegoraro è testimonial.

Il 28 luglio il Narnia Festival celebrerà lo sport, manifestando come tra queste due forme d’arte ci sia una forte vicinanza, dettata dall’impegno, dalla passione e dalla determinazione che entrambe richiedono. Alle ore 21.30 all’Auditorium San Domenico, infatti, si parlerà di sport con “Campioni di Vita”, serata incontro con le grandi star dello sport di ieri e di oggi.

Ospite il direttore editoriale di ZENIT Antonio Gaspari che presenterà il libro “Campioni di vita” (ed. Zenit Books-Ares, 2015). Interverranno alcuni tra i sedici campioni sportivi protagonisti del volume: Abdon Pamich, Vincenzo Cantatore, Lorenzo Porzio, lo psichiatra sostenitore del “calcio sociale” Santo Rullo. Proiezioni ed immagini delle loro imprese sportive accompagneranno i racconti degli atleti. Moderatore della serata sarà il giornalista ed ex canoista Giampiero Galeazzi.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione