Dona Adesso

Foto: The Sun

Musica: nuovo singolo dei The Sun, la band “amica” del Papa

Il cantante e leader Francesco Lorenzi è stato insignito con la Medaglia del Pontificato

Le opportunità che ho perso è il nuovo videoclip e singolo di Cuore Aperto, l’ultimo album della rock band vicentina The Sun. Il brano più complesso della discografia del gruppo è stato scritto dal cantante Francesco Lorenzi con “l’urgenza di risvegliare la consapevolezza che ciò che viviamo sulla terra non si conclude quaggiù, ma i suoi effetti vanno oltre la nostra presenza fisica qui e ora”.

Il video è stato girato nel deserto del Negev, in Israele, il giorno dopo gli attentati di Parigi dello scorso anno: “Era quello il momento di rimanere saldi anche se crollava ogni cosa”, sottolinea Lorenzi a tal proposito. Per capirne il significato più nascosto occorre lasciare che emozioni e sensazioni entrino nel cuore senza filtri o preclusioni di sorta: si tratta di un’esperienza di riflessione che arricchisce lo spirito. Un invito a guardare dentro sé stessi e trovare ciò che conta davvero nella vita.

“L’Amore è la chiave di lettura di questa canzone – commenta Lorenzi – Non si tratta di un video leggero, solare o vivace. Molti penseranno che non c’entra nulla con i The Sun. E l’errore sta proprio qui”.

“La felicità, la solarità, l’energia che sono in me si radicano in un percorso che spesso attraversa e affronta lunghi deserti – continua – Nella mia vita ho sperimentato diverse volte periodi di smarrimento e di travaglio, poi ben armonizzati con altri di pienezza e abbondanza. Durante il percorso non mi abbandona mai il gran dubbio sul mio operato, sul senso profondo delle cose, sulla mia responsabilità verso l’altro e verso l’Oltre. Perché ognuno di noi ha una responsabilità. Vorrei che questa consapevolezza restasse anche mentre la vita mi sta portando, per Sua generosità e tenerezza, sul palmo della mano. In questo particolare periodo storico, dall’alto ci viene chiesto di parlare con più fede di certi aspetti della vita. E dato che i grandi della musica, per varie ragioni, non lo fanno, capita che siamo investiti di questa responsabilità. Anche se siamo solamente dei piccoli operai fragili e fallibili, un poco musicisti e un poco sognatori”.

Poco più di un mese fa, il 7 dicembre 2016, Francesco Lorenzi è stato insignito dalla Medaglia del Pontificato da parte di papa Francesco. La cerimonia di francesco-lorenzi-riceve-la-medaglia-pontificia-papa-francesco-768x513premiazione si è svolta nella Sala Vasari del Palazzo della Cancelleria a Roma, nell’ambito della XXI seduta pubblica delle Pontificie Accademie.

Alla presenza dei cardinali Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano, e Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura, Lorenzi ha ricevuto il riconoscimento, a cura della Pontificia Insigne Accademia delle Belle Arti e Lettere dei Virtuosi del Pantheon, per per la sua attività di autore e compositore, oltre che di leader dei The Sun, e “per il contributo dato allo sviluppo dell’umanesimo cristiano e delle sue espressioni artistiche nel mondo”.

“Sento questo riconoscimento come una amorevole carezza di Dio che conferma il tanto lavoro svolto in questi anni al servizio dei giovani da me e da tutto il mio team – ha commentato Lorenzi in quell’occasione – Sappiamo di essere ragazzi fortunati e in cammino. La vita ci ha dato una seconda opportunità donandoci una gioia che è costruita sulla roccia: abbiamo ricevuto tanto e desideriamo continuare a fare al meglio la nostra parte per il bene comune”.

***

Il video è disponibile sul canale youtube dei The Sun (https://www.youtube.com/watch?v=visHeWC05Cs), sulla Fanpage FB www.facebook.com/thesunofficial e sul sito www.thesun.it

Per ulteriori informazioni:

SITO WEB: www.thesun.it

BLOG: www.francescolorenzi.it

FB: www.facebook.com/thesunofficial

TWITTER: @TheSunOfficial – https://twitter.com/TheSunOfficial

INSTAGRAM: thesunmusic – https://www.instagram.com/thesunmusic/

YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/thesunofficial

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione