Dona Adesso

Musica: gran finale per il tour di Marco Voleri

Coraggio, fede e grandi artisti gli ingredienti vincenti di “Sintomi di felicità”

Oltre 2000 spettatori, 29 grandi artisti di fama internazionale, nelle 8 tappe lombarde del tour Sintomi di felicità, del tenore Marco Voleri, che partito da Milano lo scorso 16 aprile si è concluso la scorsa settimana.

“Quello che mi rimarrà di tutte queste serate è la grande generosità di tutti gli artisti che hanno partecipato alla nostra avventura. E questo mi incoraggia a non fermarmi ed andare avanti”. È grande la gioia di Marco Voleri, nel raccontare le emozioni intense vissute in queste serate in cui ha cantato nelle più belle chiese della Lombardia, tra cui il santuario di Santa Maria delle Grazie a Bergamo, la chiesa di Sant’Agostino a Cremona, la chiesa di Santa Maria del Carmine a Brescia, l’Abbazia di Chiaravalle, la basilica di San Michele Maggiore a Pavia, la basilica di Sant’Abbondio a Como, fino all’ultima tappa a Mantova.

Tanti i volti noti che hanno voluto accompagnare il tenore labronico in questa avventura: Infatti, durante il tour in ogni concerto, si sono alternate le performance di musicisti di fama internazionale, come i soprani Mariella Devia Jessica Pratt e Serena Gamberoni, i tenori Fabio Armiliato e Leonardo Cortellazzi, il pianista concertista Roberto Prosseda, diversi accademici del Teatro Alla Scala e molti altri.

Hanno prestato  la loro voce, per interpretare letture tratte dal libro Sintomi di felicità (Sperling & Kupfer), dove Marco ha voluto ripercorrere la sua storia, volti noti della televisione e del cinema come le attrici Amanda Sandrelli e Beatrice Fazi, il giornalista Daniele Rubboli, il regista e autore televisivo Michele Mirabella, l’oncologo Michele Cantore ed altri personaggi del mondo dello spettacolo e del sociale.

Anche quattro livornesi in questo suggestivo tour: il soprano Barbara Luccini, il pianista di fama mondiale Gabriele Baldocci, l’attore Rocco Giusti ed il regista Andrea Cigni.

L’iniziativa è stata sponsorizzata dalla Fondazione Cariplo, e ha avuto il patrocinio di AISM, L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, ed importanti partnership come la Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti, il Soroptimist, il Libro Parlato Lions, l’Associazione Donatori di Musica, la collaborazione dell’ Accademia del Teatro alla Scala; media partner: Avvenire e Oknetwork.

“Non è stato facile realizzare questo tour – spiega Marco Voleri – sia per l’organizzazione logistica che per quella artistica. Abbiamo messo in piedi un vero e proprio festival, composto di otto spettacoli, con artisti e programmi musicali sempre diversi. Ci portiamo a casa la stanchezza, ma soprattutto la consapevolezza di essere riusciti, attraverso l’arte, a raccontare una realtà che va sconfitta con ogni mezzo: la sclerosi multipla. È stato calcolato che un italiano su due conosce direttamente una persona con sclerosi multipla [fonte: Barometro della sm 2016, AISM]. L’aiuto che mi hanno dato i grandi artisti che hanno accettato di partecipare al tour è stato quello di mettere la propria arte al servizio di un tema importante da far conoscere, e raccogliere i fondi per trovare una cura”.

Significativo quanto ha affermato la presidente nazionale dell’AISM Roberta Amadeo, presente nella tappa comasca del tour: “Iniziative come il Sintomi di Felicità Tour hanno sicuramente un valore altissimo soprattutto da un punto di vista dell’Empowerment delle persone affette da Sm che devono imparare a far crescere una passione e farla diventare una ragione di vita come ha fatto Marco. Io credo che tutti abbiano una passione nella vita e riuscire a portarla avanti è la cosa più bella e importante. Questo ci dà la possibilità di essere Noi a vincere e non la malattia”.

***

Sito web: http://www.marcovoleri.com

Twitter: https://twitter.com/MarcoVoleri

Facebook: https://www.facebook.com/marco.voleri

Canale YouTube: http://www.youtube.com/user/mvoleri

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione