Dona Adesso

Foto: Commons Wikimedia (CC BY-SA 3.0)

Mons. Cristiano Bodo nuovo vescovo di Saluzzo. A 48 anni è il più giovane d’Italia

Nato e cresciuto a Vercelli, il sacerdote succede a mons. Giuseppe Guerrini

Papa Francesco ha nominato ieri nuovo vescovo della diocesi di Saluzzo, mons. Cristiano Bodo, del clero dell’arcidiocesi di Vercelli. Finora parroco, vicario episcopale per la Pastorale e Moderatore della Curia della medesima arcidiocesi, succede a mons. Giuseppe Guerrini.

Nato a Vercelli il 30 luglio 1968, mons. Bodo a 48 anni risulta essere attualmente il vescovo più giovane d’Italia. Il più giovane era pure al suo ingresso nel Seminario Minore, a soli 12 anni; nel 1993 ha concluso gli studi con il Baccalaureato; è licenziato in Teologia alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Padova; nel 2014 ha conseguito il Dottorato in Teologia con una tesi sul Diaconato permanente.

È stato ordinato sacerdote il 29 maggio 1993. Ha svolto i seguenti incarichi: segretario particolare di mons. Mensa e in seguito dell’allora arcivescovo Bertone dal 1991 al 1995; dal 1993 al 1999 parroco alla SS. Annunziata di Motta dei Conti (VC); dal 1994 al 1996 amministratore della parrocchia S. Antonio al rione Isola di Vercelli; dal 1996 al 1999 parroco a S. Maria delle Grazie di Candia Lomellina (PV) e rettore delle parrocchie di Terrasa (PV) e Mantie (VC); dal 1996 al 1999 vice rettore del Seminario Maggiore di Vercelli, direttore del Centro Diocesano Vocazioni, Responsabile dei Ministranti dell’arcidiocesi.

Dal 1998 al 1999 amministratore parrocchiale di Cozzo Lomellina (PV); vicario generale della diocesi di Vercelli dal 2007 al 2015; membro della Segreteria Regionale per la Pastorale Vocazionale del Piemonte dal 1998; direttore dell’Ufficio Preadolescenti e dei Fanciulli di Vercelli dal 1999; parroco della parrocchia B.V. Assunta nel rione Cappuccini (3000 abitanti) dal 1999; dal 2000 assistente ecclesiastico diocesano della Fuci; cappellano del Comitato Manifestazioni di Vercelli; delegato arcivescovile per la pastorale giovanile.

Dal 2001 ha svolto anche gli incarichi di assistente diocesano dell’Anspi; dal 2002 delegato arcivescovile per il mondo dello Sport (Con), consulente episcopale C.S.I., e delegato episcopale per la Pastorale Universitaria; nel 2003 è stato anche responsabile diocesano del progetto culturale Cei e assistente spirituale U.S. Vercelli Calcio; dal 2005 vicario episcopale per il mondo giovanile; dal 2007 prelato d’Onore di Sua Santità; dal 2015 vicario episcopale per la Pastorale. È autore di diverse pubblicazioni di carattere pastorale e catechetico.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione