Dona Adesso
The Seven Acts of Mercy

WIKIMEDIA COMMONS

“Misericordia missione della Chiesa”. Il nuovo libro di padre Buono (PIME) per il Giubileo

Il volume riunisce 31 testimonianze sulle Opere di Misericordia raccolte dal missionario in tutto il mondo, anche in Cina. Prefazioni a cura dei cardinali Sarah e De Giorgi e di Angelo Scelzo

È da poco uscito in libreria Misericordia missione della Chiesa, il volume di padre Giuseppe Buono, missionario del PIME, docente di missiologia e di bioetica, dal edito dalla Libreria Editrice Redenzione di Marigliano (Napoli). Pregio del libro – che contiene una sintesi teologica, biblica e storica sulla Misericordia – sta soprattutto nelle 31 testimonianze sulle Opere di Misericordia raccolte dall’autore in tutto il mondo; di particolare intensità emotiva quelle in atto in Cina nonostante le difficoltà di ordine politico.

I cardinali Robert Sarah, africano, prefetto della Congregazione per il culto divino, e Salvatore De Giorgi, arcivescovo emerito di Palermo, insieme ad Angelo Scelzo, vicedirettore della Sala Stampa Vaticana, hanno curato le prefazioni e la presentazione del volume.

Scrive De Giorgi: “Con quell’entusiasmo apostolico, che lo caratterizza anche come scrittore e giornalista, Padre Buono, sempre attento al cammino missionario della Chiesa del nostro tempo, ha voluto aggiungere alle sue molte e pregevoli pubblicazioni quest’ultima in riferimento al Giubileo Straordinario della Misericordia,  indetto da Papa Francesco “come tempo favorevole per la Chiesa, perché renda più forte ed efficace la testimonianza dei credenti”.

La testimonianza dei credenti è per sua natura missionaria, perché è garanzia di credibilità e affascinante forza di attrazione nell’annuncio del Vangelo: e il cuore del Vangelo è la Misericordia di Dio annunziata e  rivelata pienamente in Cristo, il primo Missionario del Padre. È Lui ‘il volto della misericordia del Padre’, che in Lui, in tutta la sua vita, ‘è divenuta viva, visibile e ha raggiunto il suo culmine’: ‘Tutto in Lui parla di misericordia. Nulla in Lui è privo di compassione’ (Misericordiae vultus, nn. 1,8)”.

Angelo Scelzo, vicedirettore della Sala Stampa Vaticana, sottolinea invece: “Misericordia è parola antica, diventata con il tempo addirittura fuori moda. Ma oggi nessuna parola è più attuale e importante, più ricca di senso per un mondo inquieto e spesso smarrito. Nella mente e nel cuore di Francesco, la misericordia è la lampada che rischiara il cammino di una Chiesa che vuol dare un senso compiuto alla sua scelta in favore dei poveri e di tutti gli ultimi della fila. Non  si tratta solo di una semplice opzione  ma di una scelta radicale. Il Giubileo straordinario è una conferma di questa volontà, di questo ‘nuovo corso’ che s’innesta, tuttavia, nella radice più antica e profonda del Vangelo”. 

“C’è stato – spiega Scelzo – chi ha tenuto il conto e ha potuto concludere che proprio misericordia è la parola che Papa Francesco ha pronunciato con maggiore frequenza in questi due anni e mezzo di pontificato…Tutto questo Padre Giuseppe Buono, che ancora cammina per il mondo a seminare misericordia e che proprio in questi giorni è stato inserito dal Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione nel Gruppo dei Missionari della Misericordia, voluto espressamente da Papa Francesco, ha dimostrato in questo suo lavoro frutto di studio, di preghiera, di missione, raccogliendo da tutto il mondo testimonianze commoventi sulle Opere di Misericordia…”.

Il cardinale Robert Sarah conclude: “Stimolato dall’indizione dell’Anno Giubilare sulla Misericordia, Padre Buono ha voluto offrire un contributo su come vivere missionariamente la realtà della Misericordia offrendo, oltre la riflessione teologica e biblica, commoventi testimonianze raccolte in tutto il mondo su come realizzare le Opere di Misericordia. È un invito a scoprire la Misericordia nella Persona stessa di Gesù, che è venuto a presentarci il volto Misericordioso del Padre. Sono molto grato a padre Buono per questo suo impegno sulla Misericordia come missione della Chiesa offrendo anche commoventi testimonianze raccolte in tutto il mondo su come realizzare le Opere di Misericordia…”.

*

Per richieste di copie del libro rivolgersi direttamente all’Autore:  padrebuono@libero.it

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione