Dona Adesso

Messaggio del Papa alla Messa in ricordo di James Foley

Il Santo Padre ha chiesto di pregare “per la fine della violenza insensata e per un’alba di pace e riconciliazione tra tutti i membri della famiglia umana”

Le parole di papa Francesco sono risuonate ieri all’interno di una chiesa del New Hampshire, dove si è celebrata una Messa per ricordare James Foley, il giornalista americano brutalmente assassinato in Iraq dai miliziani dello Stato islamico. Al termine della cerimonia, il sacerdote ha letto il messaggio inviato dal Santo Padre.

“Preghiamo per la fine della violenza insensata e per un’alba di pace e riconciliazione tra tutti i membri della famiglia umana”, così recita una parte del testo del Pontefice. Il quale ha scritto inoltre che si unisce al dolore dei familiari, amici e colleghi del reporter Usa, assicurando la sua preghiera e vicinanza spirituale.

Familiari, amici e colleghi di Foley che ieri hanno gremito la chiesa di Rochester, frequentata dalla famiglia del giornalista scomparso. La cerimonia è stata presieduta da mons. Peter Libasci, vescovo di New Hampshire. Il presule nella sua omelia ha ricordato la forza di James attinta alla fede cattolica, la stessa fede che anima tutta la sua famiglia. Preghiere, inoltre, sono state dedicate al giornalista americano, Steven Sotloff, e alle altre persone sequestrate in Medio Oriente.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione