Dona Adesso

Meeting di Rimini per l’amicizia tra i popoli

Il Villaggio ragazzi del Meeting offre una serie di iniziative

Appuntamento imperdibile per giovani e giovanissimi visitatori e per le famiglie che partecipano al Meeting, il Villaggio Ragazzi – Enel (padiglione C3) sarà quest’anno ancora più ricco e pieno di sorprese. Realizzato grazie al lavoro gratuito di ben 70 volontari che si alterneranno nei due turni giornalieri, sarà animato dagli spettacoli di gruppi teatrali ormai celebri come ‘La strana compagnia’ e i ‘Naviganti e sognatori’, con autori e artisti del calibro di Giampiero Pizzol, Carlo Pastori e Bano Ferrari, per citarne alcuni.

Spettacoli serali, ma anche mostre, giochi come ‘quelli di una volta’, laboratori di arte, disegno e costruzione di aquiloni, incontri, letture guidate, scuole di danza e perfino una scuola di scacchi per bambini. Un’opportunità per le famiglie di stare al Meeting insieme ai propri ragazzi, vivendo un’esperienza di bellezza autentica.

Due le mostre del Villaggio, ispirate al tema di quest’anno: “La società dell’allegria. L’oratorio di Don Bosco: Questa è la mia casa”, che farà riscoprire, a duecento anni dalla morte, il grande carisma del Santo dei giovani delle periferie torinesi. Con la realizzazione di un vero e proprio oratorio, animato da giochi, canti e animazioni teatrali e il racconto di alcuni episodi della vita di don Bosco. Visite guidate su prenotazione, per i più piccoli durante la giornata, per gli adulti dalle ore 21. E “Da Bella Zia…& San Francesco, Giovanni il Semplice, fra Cecilio, le pie donne e gli angeli…” con Padre Marco Finco e Bano Ferrari, sia mostra che spettacolo teatrale, per raccontare come ciò che è iniziato con l’avvento di Cristo continua dentro la storia, attraverso il grande dono della Chiesa e in particolare dei suoi Santi: San Francesco, Giovanni il Semplice, le pie donne e Fra Cecilio Cortinovis, il cappuccino questuante della “Mensa dei Poveri di Milano”.

Su prenotazione visite guidate: giornaliere per i bambini ore 12,00 – 15,00 – 19,00;  ore 21,30 per gli adulti il lunedì 25, martedì 26 e mercoledì.

Gli incontri delle h. 18: Domenica 24 sarà presentata la mostra su don Bosco e il catalogo “La società dell’allegria. L’oratorio di don Bosco: Questa è la mia casa” di Miriam Grandi e Davide Cestari,  ed. Piccola Casa Editrice.

Lunedì 25: avrà luogo la presentazione del libro “Bergius, l’ultimo longobardo” di Tiziano Viganò, ed. Mimep Docete, e del libro “Magellano” (riduzione dell’omonimo romanzo di S. Zweig) di P. Molinari, F. Farina e M. De Nigris, ed. Sestante. Partecipano: gli autori e Luigi Ballerini. Martedì 26: “Una mano amica” percorso nell’arte guidato da Enzo Gibellato, docente di Storia dell’Arte. Mercoledì 27 è il momento dell’ormai tradizionale appuntamento con lo sport: “In alto i cuori” videostorie sportive, presentate dal noto giornalista Nando Sanvito. Giovedì 28: un importante momento culturale con la presentazione del libro, vincitore premio Andersen 2014, “La signorina Euforbia”  di Luigi Ballerini, ed. San Paolo, e della rivista scientifica per ragazzi “PLaNCK! Da piccolo farò lo scienziato” a cura dei comitati scientifici dei dipartimenti di Fisica ed Astronomia e di Chimica dell’Università di Padova, ed. CLEUP. Partecipano gliautori e il direttore del TGCom Alessandro Banfi. Venerdì 29: «Avrei voluto essere una banda…» incontro conGiovanni Grandi direttore della “Mauro Moruzzi Junior Band di Cremona”. Racconto della sua esperienza con i 100giovanissimi musicisti della band, che vanno dai 9 ai 14 anni.

Gli spettacoli delle h. 21: Si parte domenica 24 con La compagnia teatrale “Naviganti e Sognatori” che presenta: “Non ho parole” spettacolo di clownerie di e con Bano Ferrari. Lunedì 25: “Cappuccetto e il lupo” fiaba musicale di Giampiero Pizzol. Con Raffaella Bettini, Giampiero Bartolini, Laura Aguzzoni e Giampiero Pizzol; musiche della tradizione del nord est del brasile eseguite da Carlo Pastori. Martedì 26 l’Associazione “L’altro cantiere” e la compagnia teatrale “La strana Compagnia” presentano: “Pinocchio” da un testo di Giampiero Pizzol, con Danilo Rana, Maria Boccardo, Milì Di Sabato, Nicola Sorella; scelta musicale di Michele D’Ambra; scenografia costumi e trucco di Marilena Cappella e Angela Musacchio; regia di Adelaide Villa. Mercoledì 27: “Grammaticanto: a scuola cantando” il Maestro Villa presenta una serata di canti e balli. Giovedì 28 è ancora la compagnia teatrale “Naviganti e Sognatori” a presentare:  “Storie per ridere”spettacolo teatrale con Bano Ferrari accompagnato dal musiche dal vivo. Infine il grande appuntamento di Venerdì 29 agosto con la Festa finale del Villaggio alle Piscine Ovest, con canti e balli in compagnia della Pellicanto Band, del maestro Villa, Padre Marco Finco e di tutti gli amici del Villaggio.

Inoltre, il Villaggio sarà al centro di un’iniziativa di pace, con lo sguardo rivolto in particolare all’Iraq, a Gaza e alla Nigeria. I bambini del Meeting potranno inviare un messaggio di pace rivolto ad altri bambini che stanno vivendo nella guerra e nella persecuzione. Con una piccola donazione di 1euro potranno dunque scrivere un messaggio, che verrà tradotto in inglese e in arabo e che sarà attaccato a dei palloncini che saranno poi distribuiti e fatti rilasciare in aria nella giornata di venerdì 29 agosto. La cifra raccolta sarà poi destinata al Patriarcato di Baghdad, che provvederà a distribuirli secondo i bisogni di ogni famiglia.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione