Dona Adesso

Udienza Generale, 28 giugno 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Medio Oriente: messaggio del Papa ai pellegrini di lingua araba

Si può ottenere la pace con la forza dell’amore, con la mitezza

“I martiri sono quegli uomini e quelle donne fedeli alla forza mite dell’amore, alla voce dello Spirito Santo, che nella vita di ogni giorno cercano di aiutare i fratelli e di amare Dio senza riserve.” Lo ha sottolineato papa Francesco rivolgendosi ai pellegrini di lingua araba presenti in piazza San Pietro per l’Udienza generale di mercoledì 28 giugno 2017.

Alla vigilia della solennità dei martiri Pietro e Paolo, giovedì 29 giugno 2017, il Pontefice ha posto al centro della sua catechesi il tema della speranza cristiana e del martirio.

“Rivolgo un cordiale benvenuto ai pellegrini di lingua araba, in particolare a quelli provenienti dal Medio Oriente!”, ha detto il Papa, le cui parole sono state tradotte in arabo da un collaboratore.

I martiri — ha ricordato Francesco — “ci insegnano che, con la forza dell’amore, con la mitezza, si può lottare contro la prepotenza, la violenza, la guerra e si può realizzare con pazienza la pace”.

“Il Signore vi benedica!”, ha concluso il suo saluto. (pdm)

About Anita Bourdin

Giornalista francese accreditata presso la Santa Sede dal 1995. Ha lanciato il servizio francese di Zenit nel gennaio 1999. Master in giornalismo. Laura in lettere classiche (Sorbonne). Abilitazione al dottorato in teologia biblica (PUG). Corrispondente a Roma di Radio Espérance.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione