Dona Adesso

Martinez invita ad avere più fede e credere nel Rinnovamento!

All’apertura della 37° conferenza nazionale degli animatori del Rinnovamento nello Spirito interventi di monsignor Francesco Lambiasi e di don Guido Pietrogrande

Lo ha detto Salvatore Martinez, presidente Nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS), dopo aver ascoltato l’omelia di monsignor Francesco Lambiasi svolta nel corso della messa cha ha dato inizio a Rimini al 37° raduno nazionale degli animatori del RnS.

Parlando delle “Otto Beatitudini”, che si affacciano nello “splendido giardino del regno di Dio”, il Vescovo di Rimini ha indicato nella Misericordia “il messaggio più forte del Signore”.

Per monsignor Lambiasi la “buona Notizia non sta nell’onnipotenza di Dio, ma nella sua eterna misericordia” che coincide con” l’infinita capacità di perdonare, ma coincide anche con l’attaccamento viscerale di una madre al bimbo che ha portato in grembo”.

“Dunque Dio – ha sottolineato il Vescovo – è più madre di una mamma”.

Salvatore Martinez ha ringraziato monsignor Lambiasi “per averci ricordato che il volto di Dio è espressione della misericordia che Lui continua a usarci… Ed è proprio vero che la gioia è effetto della misericordia”.

Il Consigliere spirituale nazionale, don Guido Pietrogrande, ha ricordato come “all’origine di ogni cammino comunitario vi sia una Parola che ha cambiato il modo di condurre la propria esistenza”.

“La Parola – ha affermato – deve farvi rinascere e far rinascere il Rinnovamento. Il Signore ci chiede di impegnarci in una nuova evangelizzazione, di verificare la nostra comunione e di rinnovarla!”.

A questo proposito don Guido ha indicato due termini “rimanere” e “avanzare”.

“Rimanere” perché “la Parola deve accasarsi in noi, avere stabile residenza e guidare la nostra vita. Il frutto di questa Parola sarà un rimanere reciproco di Gesù in noi e di noi in lui”.

“Quando la Parola rimane – ha aggiunto – ci rende pronti ad avanzare” ed è “l’avanzare della Parola che ci rende un movimento”.

«Mi chiedo, – ha sostenuto don Guido – pensando all’abbondanza di Parola che ci viene donata, quanto questa dimori e rimanga in noi. Come diriga il nostro cammino e i nostri discernimenti”.

E così – ha concluso il consigliere spirituale del RnS – “Comprendiamo come dalla Parola venga la possibilità di una bellissima avventura: diventare discepoli veri, felici e liberi di seguire Gesù non per forza o abitudine ma solo per averlo incontrato”.

About Antonio Gaspari

Cascia (PG) Italia Studi universitari a Torino facoltà di Scienze Politiche. Nel 1998 Premio della Fondazione Vittoria Quarenghi con la motivazione di «Aver contribuito alla diffusione della cultura della vita». Il 16 novembre del 2006 ho ricevuto il premio internazionale “Padre Pio di Pietrelcina” per la “Indiscutibile professionalità e per la capacità discreta di fare cultura”. Il Messaggero, Il Foglio, Avvenire, Il Giornale del Popolo (Lugano), La Razon, Rai tre, Rai due, Tempi, Il Timone, Inside the Vatican, Si alla Vita, XXI Secolo Scienza e Tecnologia, Mondo e Missione, Sacerdos, Greenwatchnews. 1991 «L'imbroglio ecologico- non ci sono limiti allo sviluppo» (edizioni Vita Nuova) . 1992  «Il Buco d'ozono catastrofe o speculazione?» (edizioni Vita Nuova). 1993 «Il lato oscuro del movimento animalista» (edizioni Vita Nuova). 1998 «Los Judios, Pio XII Y la leyenda Negra» Pubblicato da Planeta in Spagna. 1999 «Nascosti in convento» (Ancora 1999). 1999 insieme a Roberto Irsuti il volume: «Troppo caldo o troppo freddo? - la favola del riscaldamento del pianeta» (21mo Secolo). 2000 “Da Malthus al razzismo verde. La vera storia del movimento per il controllo delle nascite” (21mo Secolo, Roma 2000). 2001 «Gli ebrei salvati da Pio XII» (Logos Press). 2002 ho pubblicato tre saggi nei volumi «Global Report- lo stato del pianeta tra preoccupazione etiche e miti ambientalisti» (21mo Secolo, Roma 2002). 2002 ho pubblicato un saggio nel nel Working Paper n.78 del Centro di Metodologia delle scienze sociali della LUISS (Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma) «Scienza e leggenda, l’informazione scientifica snobbata dai media». 2003 insieme a VittorFranco Pisano il volume “Da Seattle all’ecoterrorismo” (21mo Secolo, Roma 2003). 2004 ho pubblicato insieme a Riccardo Cascioli “Le Bugie degli Ambientalisti” (Edizioni Piemme). 2004 coautore con del libro  “Emergenza demografia. Troppi? Pochi? O mal distribuiti?” (Rubbettino editore). 2004 coautore con altri del libro “Biotecnologie, i vantaggi per la salute e per l’ambiente” ((21mo Secolo, Roma 2004). 2006 insieme a Riccardo Cascioli “Le Bugie degli Ambientalisti 2” (Edizioni Piemme). 2008 insieme a Riccardo Cascioli il libro “Che tempo farà… Falsi allarmismi e menzogne sul clima (Piemme). 2008, è stata pubblicata l’edizione giapponese de “Le bugie degli ambientalisti” edizioni Yosensha. 2009. insieme a Riccardo Cascioli “I padroni del Pianeta – le bugie degli ambientalisti su incremento demografico, sviluppo globale e risorse disponibili” (Piemme). 2010 insieme a Riccardo Cascioli, è stato pubblicato il volume “2012. Catastrofismo e fine dei tempi” (Piemme). 2011 Questo volume è stato pubblicato anche in Polonia con l’imprimatur della Curia Metropolitana di Cracovia per le e3dizioni WYDAWNICTTWO SW. Stanislawa BM.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione