Dona Adesso

Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

“Mai più bambini schiavi, reclutati, maltrattati”

L’appello del Papa per la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

“Faccio appello alla coscienza di tutti, istituzioni e famiglie, affinché i bambini siano sempre protetti e il loro benessere venga tutelato, perché non cadano mai in forme di schiavitù, reclutamento in gruppi armati e maltrattamenti. Auspico che la Comunità internazionale possa vigilare sulla loro vita, garantendo ad ogni bambino e bambina il diritto alla scuola e all’educazione, perché la loro crescita sia serena e guardino con fiducia al futuro”.
Così Papa Francesco, al termine dell’Udienza generale di oggi, in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che si celebra domenica prossima, 20 novembre. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Sono oltre 190 i Paesi nel mondo che hanno ratificato la Convenzione. In Italia la sua ratifica è avvenuta nel 1991.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione