Dona Adesso

Foto: http://www.presidence.gov.mg/

Madagascar: card. Parolin insignito di alta onorificenza

Il Segretario di Stato in visita nel paese africano, per il 50° anniversario di avvio delle relazioni diplomatiche con la Santa Sede

È in corso il viaggio del cardinale Pietro Parolin in Madagascar. Il Segretario di Stato Vaticano si è recato nel paese africano nella notte tra il 26 e il 27 gennaio, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’avvio delle relazioni diplomatiche con la Santa Sede.

Accolto all’aeroporto di Antananarivo, dal nunzio apostolico monsignor Paolo Gualtieri e dalle principali autorità politiche, il cardinale Parolin è stato ricevuto la mattina del 27 dal presidente della Repubblica, Hery Martial Rajaonarimanampianina, incontrando anche il primo ministro, il viceministro degli esteri, i membri del consiglio permanente della Conferenza Episcopale e il cardinale Maurice Piat, vescovo di Port-Louis (Mauritius).

Il presidente malgascio ha ricordato la sua visita a papa Francesco in Vaticano, nel giugno 2014, e ha ringraziato la Chiesa Cattolica per il suo contributo in ambito educativo, sanitario e caritativo nel paese africano. Al tempo stesso il capo di stato ha auspicato l’impegno delle forze dell’ordine per l’incolumità delle istituzioni cristiane e per la lotta al terrorismo di matrice religiosa.

Da parte sua, Parolin ha auspicato che la Chiesa possa contribuire al benessere spirituale e sociale dei cittadini malgasci, specie attraverso l’assistenza ai più poveri ed emarginati.

Dopo un ricevimento ufficiale, offerto dal presidente in onore del massimo rappresentante diplomatico vaticano, il cardinale Parolin è stato insignito dell’alta onorificenza di grande officiale dell’Ordine nazionale del Madagascar, nel corso di una cerimonia presso il palazzo del primo ministro.

A conclusione della sua visita in Madagascar, il porporato si recherà per quattro giorni in Congo, in occasione del 40° anniversario di avvio delle relazioni diplomatiche con la Santa Sede e firmerà un accordo-quadro con le autorità del paese.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione