Dona Adesso

Papa & Saulius Skvernelis, 6 ottobre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Lituania: primo ministro Skvernelis in udienza dal Papa

Tra i temi abbordati l’Europa, l’emigrazione dei giovani e l’accoglienza dei migranti

Il primo ministro della Lituania, Saulius Skvernelis, è stato ricevuto oggi, venerdì 6 ottobre 2017, in udienza in Vaticano da papa Francesco.

Durante i “cordiali” colloqui sono stati abbordati “alcuni temi di mutuo interesse, quali le prospettive per il futuro sviluppo dell’integrazione europea, l’emigrazione dei giovani e l’accoglienza dei migranti, e la pace e la sicurezza a livello regionale e internazionale”, così rivela il consueto comunicato stampa della Santa Sede.

Skvernelis, che era accompagnato dalla moglie e dai loro bambini ancora piccoli, ha incontrato anche il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin e mons. Antoine Camilleri, sotto-segretario per i Rapporti con gli Stati.

Papa & Saulius Skvernelis, 6 ottobre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Papa & Saulius Skvernelis, 6 ottobre 2017 / © PHOTO.VA – OSSERVATORE ROMANO

“E’ stato espresso apprezzamento per il buono stato delle relazioni bilaterali e per il positivo contributo della Chiesa cattolica alla società lituana”, prosegue la nota vaticana. “In tale contesto, non si è mancato di fare cenno alla recente beatificazione dell’arcivescovo Teofilo Matulionis”, avvenuto il 25 giugno scorso nella capitale Vilnius.

Mons. Matulionis, che era stato ordinato vescovo clandestinamente a San Pietroburgo, in Russia, e ha conosciuto anche i gulag e la sorveglianza permanente, è stato il primo lituano ad essere beatificato in patria e inoltre il primo martire lituano del comunismo sovietico. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione