Dona Adesso

Ecc.mi Presuli della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti d’America (Regione XV), in Visita “ad Limina Apostolorum” - Foto © Vatican Media

Le Udienze

Giovedì 20 febbraio 2020

Il Santo Padre Francesco ha ricevuto questa mattina in Udienza:

– S.E. Mons. Ramón Alfredo Dus, Arcivescovo di Resistencia (Argentina);

– Ecc.mi Presuli della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti d’America (Regione XV), in Visita “ad Limina Apostolorum”:
S.E. Mons. Borys Gudziak, Arcivescovo di Philadelphia degli Ucraini con il Vescovo Ausiliare:
S.E. Mons. Andriy Rabiy, Vescovo tit. di Germaniciana;
S.E. Mons. Bohdan John Danylo, Vescovo di Saint Josaphat in Parma degli Ucraini;
S.E. Mons. Venedyct Aleksiychuck, Vescovo di Saint Nicholas of Chicago degli Ucraini;
S.E. Mons. Paul Patrick Chomnycky, O.S.B.M, Vescovo di Stamford degli Ucraini;
S.E. Mons. William Charles Skurla, Arcivescovo di Pittsburgh dei Bizantini;
S.E. Mons. Milan Lach, S.I., Vescovo di Parma dei Ruteni;
S.E. Mons. Kurt R. Burnette, Vescovo di Passaic dei Ruteni;
S.E. Mons. Nicholas James Samra, Vescovo di Newton dei Greco-Melkiti; Amministratore Apostolico “sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis” di Nuestra Señora del Paradiso en México dei Greco-Melkiti;
S.E. Mons. Barnaba Yousif Habash, Vescovo di Our Lady of Deliverance of Newark dei Siri;
S.E. Mons. Abdallah Elias Zaidan, Vescovo di Our Lady of Lebanon of Los Angeles dei Maroniti;
S.E. Mons. Antoine Mikäel Mouradian, Vescovo di Our Lady of Nareg in Glendale degli Armeni;
S.E. Mons. John Michael Botean, Vescovo di Saint George in Canton dei Romeni;
S.E. Mons. Jacob Angadiath, Vescovo di Saint Thomas the Apostle of Chicago dei Siro-Malabaresi; Visitatore Apostolico per i fedeli di rito Siro-Malabarese residenti in Canada con il Vescovo Ausiliare:
S.E. Mons. Joy Alappat, Vescovo tit. di Bencenna;

– Partecipanti alla Plenaria della Congregazione per l’Educazione Cattolica (degli Istituti di Studi).

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione