Dona Adesso

Le lacrime di Maria a Roma

Per la prima volta in San Salvatore in Lauro il reliquiario della Madonna di Siracusa

Un grandissimo evento spirituale sarà accolto a Roma dall’8 all’11 Ottobre 2014. Direttamente dal Santuario della Madonna delle Lacrime a Siracusa, giungerà a San Salvatore in Lauro il prezioso reliquiario contenente parte delle Lacrime scaturite miracolosamente da una semplice immagine della Madonna.

Era infatti il 29-30-31 Agosto e il 1 Settembre del 1953 quando un quadretto di gesso, raffigurante il cuore immacolato di Maria, posto come capezzale di un letto matrimoniale, nella casa di una giovane coppia di sposi, Angelo Iannuso e Antonina Giusto, ha versato lacrime umane. 

Molte furono le persone che videro con i propri occhi, toccarono con le proprie mani, raccolsero e assaggiarono la salsedine di quelle lacrime. Il secondo giorno, un cineamatore di Siracusa riprese uno dei momenti della Lacrimazione.

Quello di Siracusa è uno dei pochissimi eventi così documentati. Il 1 Settembre una Commissione di medici e di analisti, per incarico della Curia Arcivescovile di Siracusa, dopo aver prelevato il liquido che sgorgava dagli occhi del quadretto, lo sottopose ad analisi microscopica. Il responso della scienza fu: “lacrime umane”. Terminata l’indagine scientifica il quadretto smise di piangere.

Un fitto programma di celebrazioni accompagnerà questo grande evento, a partire dall’ accoglienza delle reliquie che si terrà l’8 Ottobre presso la piazza di San Salvatore in Lauro.

Il segno delle lacrime di Maria esprime dolore, compassione, ma anche vicinanza e amore. È contemplare l’amore di Dio sempre vicino alla storia dell’uomo.

Papa Francesco continuamente ci esorta a piangere sulle piaghe e le debolezze della nostra umanità. Le lacrime di Maria testimoniano la presenza della Madre nella Chiesa e nel mondo.

L’evento si svolgerà in concomitanza alla III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi, fortemente voluta da Papa Francesco, che si terrà in Vaticano dal 5 al 19 ottobre 2014, sul tema Le sfide pastorali della famiglia nel contesto dell’evangelizzazione.

La partecipazione alla celebrazione della Madonna delle Lacrime si pone dunque anche come un’occasione di riflessione, di preghiera e sostegno alle intenzioni di Papa Francesco e del Sinodo che si svolgerà proprio vicino alla parrocchia di San Salvatore in Lauro.

Programma:

8 Ottobre

Ore 16.30: Accoglienza del reliquiario e della Immagine della Madonna delle Lacrime in piazza San Salvatore in Lauro a Roma.

Ore 18: Santa Messa solenne presieduta da Sua Em.za Rev.ma il Card. Salvatore De Giorgi.

Ore 21: Veglia di preghiera.

9 Ottobre

Ore 10.30: Santo Rosario e Supplica.

Ore 12: Santa Messa.

Ore 15.30: preghiera di lode alla Madre di Dio.

Ore 18: Santa Messa solenne presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Matteo Zuppi, Vescovo Ausiliare di Roma.

10 Ottobre

Ore 10.30: Santo Rosario e Supplica

Ore 12: Santa Messa

Ore 15.30: preghiera di lode alla Madre di Dio

Ore 18: Santa Messa solenne presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Sciacca

11 Ottobre

I Gruppi di Preghiera venerano le lacrime della Vergine Maria.

Ore 10.30: Santo Rosario e Supplica.

Ore 12: Santa Messa.

Ore 15.30: preghiera di lode alla Madre di Dio.

Ore 18: Santa Messa solenne di chiusura presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons Pietro Bongiovanni, parroco di San Salvatore in Lauro e coordinatore regionale del Lazio dei “Gruppi di Preghiera di Padre Pio”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione