Dona Adesso

Pontificia Università Urbaniana / Wikimedia Commons - Alekjds, CC BY-SA 4.0

L’autenticità dell’opera. La filosofia dell’arte di Carlo Chenis

Il nuovo libro di Rodolfo Papa verrà presentato venerdì 22 aprile alle ore 16.30 presso la Pontificia Università Urbaniana a Roma

Venerdì 22 aprile presso la Pontificia Università Urbaniana viene presentato l’ultimo volume di Rodolfo Papa, dedicato alla filosofia dell’arte di Carlo Chenis.

Carlo Chenis (1954-2010), sacerdote salesiano, filosofo, docente presso l’Università  Pontificia Salesiana, Segretario della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa dal 1995 al 2006, vescovo di Civitavecchia-Tarquinia dal 2006 al 2010, è stato una figura importante per il mondo dell’estetica e dell’arte, come animatore e organizzatore di  numerose attività artistiche e culturali, come docente, come autore di numerose pubblicazioni e come interlocutore attivo e sensibile del dibattito artistico contemporaneo.

Chenis è stato principalmente un filosofo, ma con l’ampiezza di vedute del biblista, del teologo, del maestro di pastorale e di spiritualità.

Il libro di Rodolfo Papa ricostruisce la filosofia dell’arte di Carlo Chenis, nella sua dimensione teoretica, metafisica, estetica, teologica, trovando nella nozione di autenticità dell’opera d’arte una sorta di chiave di lettura sintetica.

Il libro si articola in otto capitoli. Il primo è dedicato alla identità dell’opera d’arte, indagata nella sua causalità materiale, formale e efficiente. Il secondo capitolo analizza l’opera d’arte nella prospettiva del linguaggio e della gnoseologia. Il terzo capitolo si impegna nella analisi della bellezza da Chenis definita “splendor formae”. I capitoli IV e V ricostruiscono l’ambito teorico e storico dell’arte sacra, che è stata oggetto di particolari studi da parte di Carlo Chenis, il quale fu autore di una nuova disciplina la “filosofia dell’arte sacra” al cui profilo viene dedicato il capitolo sesto. Il capitolo settimo presenta le questioni estetiche che Rodolfo Papa considera ancora “aperte” e particolarmente problematiche nel contesto contemporaneo: la questione della identità dell’arte, dello stile, delle immagini, del corpo, della bellezza. Interrogandosi infine sulla attualità della proposta di Chenis, Rodolfo Papa nel capitolo VIII, trova  nella metafisica della bellezza e  nella opzione per il  figurativo proposte da Chenis due punti di forza per il superamento della frammentazione e per una risposta alle sfide contemporanee.

Parleranno del volume di Rodolfo Papa: Mauro Mantovani, rettore magnifico della Università Pontificia Salesiana, che è stato allievo e poi collega ed amico di Carlo Chenis, e Giulia Lombardi, docente nella Facoltà di Filosofia della Università Urbaniana, attenta lettrice dei nessi che tengono insieme il cosmo del sapere.

Rodolfo Papa in questo libro mostra le sue peculiari competenze filosofiche, centrate sulle tematiche dell’arte. All’arte Rodolfo Papa  dedica la sua poliedrica attività di artista, pittore, scultore, storico, teorico, iconologo, e di docente di arte sacra e tecniche artistiche presso l’Accademia Urbana della Arti, di cui è presidente.

Per info: www.rodolfopapa.it

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione