Dona Adesso

La teoria del gender diventa oggetto di studio

Ancora due settimane per le iscrizioni al corso sulla differenza sessuale e sull’identità femminile, promosso dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Solo due settimane all’inizio del corso in Differenza sessuale, identità femminile e teoria del Gender, organizzato dall’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.

La nostra società sta vivendo un profondo mutamento culturale che non è possibile ignorare. Chi ne fa maggiormente le spese è la donna. Si sente parlare spesso di differenza sessuale e di identità femminile ma c’è una grande confusione sul significato e sulla portata di queste parole e sul ruolo della donna nella società.

In questo clima culturale, la teoria del gender trova terreno fertile. A livello sovranazionale, le organizzazioni internazionali, ONU in primis, promuovono la sua diffusione. All’interno dell’Unione Europea, la politica di gender è diventata ufficialmente una priorità. In Italia, politiche di gender sono promosse sia a livello nazionale che a livello regionale.

Alla teoria del gender è quasi sempre nominalmente associata la battaglia per la promozione dei diritti delle donne ma – a ben vedere – si va al di là della promozione dei diritti delle donne. Il rischio, quasi inevitabile, è quello di una perdita della identità femminile.

Al contempo, anche la Chiesa si interroga quale sia il ruolo della donna al suo interno. Il Santo Padre propone “una profonda teologia sulla donna” ed ha evidenziato la necessità di una sua maggiore partecipazione alla vita della Chiesa che vada oltre quello che ha adesso, affermando: “credo che si debba andare più avanti nell’esplicitazione di questo ruolo e carisma della donna”.

Sulla scorta di questa realtà, l’Istituto di Studi Superiori sulla Donna e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose organizzano il diploma in Di­fferenza sessuale, identità femminile e teoria del gender. Il corso, va indirizzato a chi per motivi professionali, culturali o personali ha interesse alle tematiche trattate. In particolare, si rivolge a professionisti del settore medico sanitario, formatori di comunità, educatori, psicologici e sociologi.

Il corso prevede 42 ore di lezione frontale con due moduli: modulo base e modulo applicativo. Alla fine di questi moduli si ottiene il diploma di corso di perfezionamento (3 crediti ECTS). Inoltre, si può accedere al percorso specialistico che prevede le 42 ore dei moduli base e applicativo più 30 ore di modulo di specializzazione, che dà il titolo di diploma di specializzazione (6 crediti ECTS).

Le lezioni si terranno tutti i martedì da febbraio a maggio dalle 15:15 alle 18:15 nella sede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum in Via degli Aldobrandeschi, 190. È possibile seguire il corso anche a distanza (Hangout “LIVE”).

***

Per adesioni e informazioni:

Istituto di Studi Superiori sulla Donna – issdonna@upra.org – 06 66543903

Istituto Superiore di Scienze Religiose – info.issr@upra.org – 06 66543897

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione