Dona Adesso

La presidente delle “Abuelas de Plaza de Mayo” e suo nipote incontreranno il Papa

Secondo quanto riferito dall’ufficio stampa dell’associazione, l’incontro potrebbe avvenire il 5 novembre a Santa Marta. Nessuna conferma da parte della Santa Sede

La presidentessa delle “Abuelas de Plaza de Mayo”, Estela Barnes de Carlotto, e il nipote Guido Ignacio Montoya, ritrovato dopo 36 anni lo scorso mese di agosto, dovrebbero essere ricevuti da Papa Francesco, in udienza privata, mercoledì 5 novembre alle ore 17.

Secondo quanto riferito all’agenzia Sir dall’ufficio stampa delle “Abuelas”, sia Estela Carlotto che il nipote Guido, partorito dalla figlia Laura nel 1978 mentre era prigioniera della dittatura militare, sarebbero stati invitati dal Pontefice per essere ricevuti a Santa Marta insieme ai numerosi familiari che li accompagneranno. Tuttavia ancora non è giunta alcuna conferma da parte della Santa Sede.

“Siamo circa diciotto Carlotto ad andare in udienza, invitati dal Papa, cosicché… non si spaventi!” ha scherzato la Carlotto sulle pagine del quotidiano argentino Pagina 12.

Il nipote Guido ha già incontrato questa settimana la presidente Cristina de Kirchner; durante l’incontro gli sono stati consegnati i fascicoli di lavoro di suo padre e suo nonno nell’azienda statale Ypf, e le cartelle che documentano la persecuzione della polizia di cui era oggetto suo padre, Oscar “Puño” Montoya, durante la dittatura militare.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione