Dona Adesso

La precisazione di padre Lombardi sulla “Relatio”

Al documento è stato attribuito “un valore che non corrisponde alla sua natura”: essa è solo un riassunto degli interventi e del dibattito della prima settimana di Sinodo

La Segreteria Generale del Sinodo, “in seguito alle reazioni e discussioni seguite alla pubblicazione della Relatio post disceptationem, e al fatto che le è stato spesso attribuito un valore che non corrisponde alla sua natura, ribadisce che tale testo è un documento di lavoro”. Lo ha precisato in una nota il direttore della Sala Stampa Vaticana, padre Federico Lombardi.

Tale documento, “che riassume gli interventi e il dibattito della prima settimana, e ora è proposto alla discussione dei membri del Sinodo riuniti nei Circoli minori, secondo quanto prevede il Regolamento del Sinodo stesso”, ha aggiunto Lombardi.

Il lavoro dei Circoli minori verrà presentato all’Assemblea nella Congregazione generale del prossimo giovedì mattina, 16 ottobre.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione