Dona Adesso

Angelus /

“La povertà uccide tanti fratelli, uniamo le forze per combatterla”

All’Angelus, papa Francesco lancia un accorato appello alla vigilia della Giornata mondiale contro la povertà

Durante l’Angelus, a conclusione della messa di canonizzazione di sette beati, papa Francesco ha salutato i pellegrini giunti a rendere omaggio ai nuovi santi. Un “deferente pensiero” l’ha rivolto “in modo particolare alle Delegazioni ufficiali di Argentina, Spagna, Francia, Italia, Messico”.

“L’esempio e l’intercessione di questi luminosi testimoni – ha detto il Santo Padre – sostengano l’impegno di ciascuno nei rispettivi ambiti di lavoro e di servizio, per il bene della Chiesa e della comunità civile”.

Di seguito, il Pontefice ha ricordato che “domani ricorre la Giornata mondiale contro la povertà”, per la quale ha esortato: “Uniamo le nostre forze, morali ed economiche, per lottare insieme contro la povertà che degrada, offende e uccide tanti fratelli e sorelle, attuando politiche serie per le famiglie e per il lavoro”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione