Dona Adesso

La Polonia si prepara con la preghiera alla canonizzazione di Giovanni Paolo II

Al via l’iniziativa spirituale “Fuoco della misericordia”, promossa dalla fondazione “Opera del nuovo millennio”, presieduta dal cardinale Stanislaw Dziwisz

La Polonia si prepara alla canonizzazione del suo amato Giovanni Paolo II. In preparazione all’evento del 27 aprile, i polacchi si riuniranno in preghiera attorno al “Fuoco della misericordia”, una iniziativa della fondazione “Opera del nuovo millennio”, presieduta dal cardinale Stanislaw Dziwisz, arcivescovo di Cracovia e per oltre 40 anni segretario particolare di Wojtyla.

Come riferito dall’agenzia Sir, domenica 30 marzo, al santuario della Divina Misericordia di Lagiewniki verranno consegnate al presidente polacco Bronislaw Komorowski e ai rappresentanti di varie autorità statali e della società le simboliche “scintille della misericordia” portate poi in chiese, case e uffici di tutto il Paese.

Il segretario della Conferenza Episcopale polacca, mons. Wojciech Polak, presentando l’iniziativa ha auspicato che i fedeli vivano in maniera “crativa” il periodo antecedente alla canonizzazione di Wojtyla e Roncalli. L’augurio del presule è che questo “sia un tempo in cui ci prepariamo all’evento davvero importante esteriormente, ma che è soprattutto un grande evento di fede, e un incontro con la santità concretamente espressa nella vita e nel servizio di Giovanni Paolo II”. 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione