Dona Adesso
African family

WIKIMEDIA COMMONS - Bill Branson (Photographer)

“La famiglia in Africa, ieri, oggi e domani”: al via la plenaria del Secam

Per la prima il Simposio delle Conferenza episcopali di Africa e Madagascar si riunisce in Angola. Al centro, soluzioni pastorali per le sfide della famiglia

Con una solenne concelebrazione eucaristica della parrocchia della Santa Famiglia a Luanda, capitale dell’Angola, si è aperta ufficialmente ieri la 17ma Assemblea Plenaria del Secam, il Simposio delle Conferenza episcopali di Africa e Madagascar. Tema dell’evento è “La famiglia in Africa, ieri, oggi e domani: alla luce del Vangelo”.

La Messa – riferisce l’agenzia Fides – cui erano presenti i circa 150 partecipanti all’Assemblea, tra cardinali, vescovi, segretari regionali e nazionali di Conferenze episcopali africane, è stata presieduta dal vescovo di Lubango, mons. Gabriel Mblingue, presidente della Conferenza episcopale di Angola e Sao Tomé: per la prima volta dalla sua creazione, nel 1969, il Secam tiene la sua Assemblea in Angola.

Durante i lavori, che si concluderanno con la Messa di domenica 24 luglio, i partecipanti analizzeranno attraverso seminari e tavole rotonde, una serie di temi legati alla realtà e al futuro delle famiglia africana, tenendo conto dei due recenti Sinodi sulla famiglia e della esortazione apostolica Amoris laetitia. Si parlerà quindi delle sfide poste oggi alla famiglia in Africa, di evangelizzazione della famiglia, di come l’influsso dei nuovi media e delle nuove ideologie sta cambiando la vita familiare nel continente. La riflessione dovrà portare ad individuare le soluzioni pastorali più adatte per rispondere alle sfide poste alla famiglia, che è il nucleo fondamentale della società.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione